Orta di Atella

Rainone: “Abbiamo reso l’opposizione da sterile a propositiva”

Salvatore Rainone ORTA DI ATELLA. “Al sistema di opposizione sterile, concepito ad Orta come ‘colpi di teatro’ in aula consiliare, il gruppo ‘Patto per Orta’ ha sostituito quello di proposizione di contenuti che siano in linea con il programma politico della coalizione e portino risultati di qualità ai cittadini”.

Lo afferma il capogruppo del Patto, Salvatore Rainone (Pd), ha avuto incontri istituzionali diretti con il sindaco Angelo Brancaccio, in ordine alla pianificazione della futura “cittadella scolastica”, nonché con Alfonso Di Giorgio e Giuseppe Mozzillo.

Al delegato all’Ambiente è stato posto, con incisività, il problema di una urgentissima istituzione di isola ecologica e di una non meno urgente bonifica delle strade afferenti ad Orta (sia urbane che extra urbane) dai rifiuti di ogni tipo. Positivo è stato l’incontro con l’assessore all’Urbanistica perchè sono stati recepiti pareri (dopo attenta visione del progetto all’Ufficio Tecnico) circa una migliore realizzazione dell’area di ingresso alla riqualificanda via Clanio: uno svincolo moderno e sicuro per la città che in quella zona trova un nuovo baricentro della viabilità.

“Questa – sottolinea Rainone – è una opposizione che pone problematiche serie (come già fatto nel primo Consiglio comunale anche da Espedito Ziello e Salvatore Del Prete). Trasparenza del governo del paese,rappresentanza delle minoranze, Giunte aperte,r evisione del Regolamento e dello Statuto, Commissioni, inconciliabilità di cariche e funzioni amministrative, ecc. Solo chi non sa ascoltare non riesce a comprendere la differenza tra le grida (spesso solo opportunistiche)e attenzione al lavoro amministrativo; un’attenzione puntuale e critica, ma responsabile. Una disponibilità istituzionale vigile per il fine di comune interesse civico”.

Tra l’altro è intenzione del “Patto” di richiedere, a breve e in sintonia con il capogruppo del Pdl Domenico Damiano, un Consiglio comunale su questioni amministrative da esaminare con ulteriore attenzione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico