Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Ricettazione di gasolio agricolo, due denunce

 MONDRAGONE. La Tenenza di Mondragone ha segnalato alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere due uomini per ricettazione e violazione alla normativa sugli oli minerali, e sottoposto a sequestro una cisterna contenente 4mila litri di gasolio agricolo.

Questi i dati con cui si è conclusa una brillante operazione di polizia economico – finanziaria condotta dalle Fiamme Gialle domitiane nella giornata del 25 aprile. In particolare, i finanzieri, all’esito di pregressa e mirata attività investigativa che aveva permesso l’acquisizione di notizie circa la commissione di possibili illeciti in materia di oli minerali, hanno eseguito un intervento ispettivo in località Fievo di Mondragone presso l’abitazione di due soggetti – P.S. di 63 anni e P.A. di 35 anni – ove nei pressi era stata notata la presenza di due automezzi pesanti, appartenenti ad una ditta di trasporti, uno dei quali oggetto di rifornimento a mezzo di una pistola erogatrice, tipica di quelle utilizzate nei distributori di carburanti, collegata ad un serbatoio di colore blu occultato in un locale posto sul retro dello stesso stabile. Al serbatoio era applicata una colonnina erogatrice, con display conta litri, nei cui pressi era custodito un apposito registro riportate diverse annotazioni manoscritte riferibili a date, quantità di litri erogati e modello di autoveicolo rifornito. Nessuna giustificazione, supportata da documentazione valida, veniva fornita dai soggetti alla richiesta dei finanzieri volta ad appurare la legittima provenienza del gasolio “agricolo”, quantificato in 4mila litri, ritenuto dunque di origine furtiva. La cisterna, la pistola erogatrice ed il gasolio ivi contenuto, debitamente sigillati, venivano affidati in gratuita giudiziale custodia alla parte, senza facoltà d’uso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico