Italia

Ubriaco causa incidente su A4: morti due coniugi morti e il loro bimbo

 BRESCIA. Due giovani coniugi e il loro bambino di 18 mesi sonomorti in un tragico incidente stradale avvenuto poco prima dell’alba venerdì e sabato sulla Milano-Venezia, nei pressi di Desenzano, in provincia di Brescia.

Al drammatico bilancio del sinistro si aggiungono altri 12 feriti. La dinamica dell’incidente, una carambola tra quattro automobili che transitavano sulla A4 in direzione Milano, è stata chiarita nel primo pomeriggio, quando è stato arrestato perché positivo all’alcoltest il 30enne alla guida dell’auto che ha causato la tragedia. Il tratto autostradale è rimasto chiuso fino alle 6 del mattino.

Secondo quanto ricostruito dalla Polstrada, i due coniugi – Alessio Peci, 43 anni, e Silvia Marx, 32, di Padova – procedevano in auto in direzione Milano con il loro bambino quando sono stati tamponati dall’auto guidata dal 30enne ubriaco. L’auto della famigliola, per l’urto, a sua volta è andata a schiantarsi contro un’altra auto, causando il tamponamento a catena. Peci e Marx sono morti sul colpo, mentre il bimbo è deceduto in ospedale nel pomeriggio di domenica per le gravi ferite riportate.

Nel sangue del trentenne lombardo è stato riscontrato un tasso alcolemico che supererebbe l’l per litro, a fronte di un limite consentito dello 0,5, ma sul dato preciso al momento vige il riserbo da parte della Polizia stradale di Verona sud, che ha effettuato i rilievi e arrestato l’uomo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico