Italia

Muore il figlio di Donatella Papi, sposa del mostro del Circeo

Donatella PapiROMA. Jacopo Fanfani, 17 anni, nipote dell’ex premier democristiano Amintore, e figlio di Donatella Papi, la giornalista che lo scorso 10 marzo ha sposato in carcere Angelo Izzo, uno dei mostri del Circeo, è morto la scorsa notte in un incidente stradale avvenuto nella capitale.

Secondo quanto si è appreso, il giovane si trovava, intorno alle tre di notte, a bordo di una minicar sull’Olimpica di Roma, all’altezza del Foro Italico, quando improvvisamente la piccola auto si è ribaltata ed è uscita di strada. Il giovane è morto durante il trasporto in ospedale. Jacopo da anni viveva con il papà Giorgio e non fu presente alle discusse nozze della madre.

Donatella Papi ha chiesto che sia effettuata l’autopsia sul cadavere. “La morte di mio figlio – dice la donna – è un sacrificio per la patria. Da anni eravamo sotto ricatti e pressioni. Proprio ieri ho consegnato alla polizia postale una denuncia per gravi minacce e rischi per la mia persona, per mio marito e per i miei familiari. Ho chiesto, in relazione alla morte di mio figlio, che siano eseguite l’autopsia ed indagini rigorose”.

Angelo Izzo fu condannato nel 1970 in seguito all’omicidio e lo stupro di Rosaria Lopez e allo stupro e tentato omicidio di Donatella Colasanti. Ritornato in libertà, nel 2005 lo stesso commette il duplice omicidio di Maria Carmela Linciano e Valentina Maiorano, 14 anni all’epoca dei fatti, rispettivamente moglie e figlia di Giovanni Maiorano, ex esponente della Sacra Corona Unita.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico