Italia

Garlasco, i genitori di Chiara: “Per noi Alberto resta il colpevole”

Alberto StasiGARLASCO.Per i genitori di Chiara Poggi,Alberto Stasi, nonostante la sentenzadi assoluzione in primo grado,”era e resta il colpevole dell’omicidio” della loro figlia, compiuto a Garlasco il 13 agosto 2007.

Intervistati dal Corriere della Sera, Giuseppe e Rita Poggiraccontano il difficile cammino cheli ha portatia convincersi della colpevolezza dell’ex fidanzato della figlia.

All’indomani dell’omicidio, Giuseppe Poggi aveva infatti rilasciato dichiarazioni assolutorie nei confronti del ragazzo: “Per me non è stato lui, è innocente”. Poi, nel corso dei lunghi mesi del processo, il cambio di rotta. Per i genitori di Chiara, Alberto è il responsabile dell’omicidio della figlia, per questo hanno deciso di ricorrere in appello.

E non ci sarà alcun riavvicinamento, come auspicato da Stasi durante la recente intervista rilasciata alla trasmissione “Matrix”. “Lo escludo nel modo più assoluto. Non si può ricorrere in appello e nel frattempo stringere la mano al ragazzo accusato di aver ucciso tua figlia”, ha detto al Corriere Giuseppe Poggi aggiungendo che, se incrociasse Alberto per caso, cambierebbe strada: “Lo farei anche con i suoi genitori anche se capisco che loro non hanno nessuna colpa se le cose sono andate così”.

Infine l’amarezza dei coniugi Poggi nel constatare che Alberto non abbia mai più avuto parole per Chiara, ma solo per se stesso, come testimoniano le intercettazioni. “Non ho letto da nessuna parte – ha affermato Poggi – Alberto che esprime un pensiero o un ricordo di Chiara, nemmeno quando parla con i suoi amici”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico