Italia

Ballottaggi: ribaltone a Mantova e Vibo Valentia

da sin. Nicola Sodano e Nicola D'AgostinoROMA. Calo di 15 punti e mezzo al ballottaggio nei 41 comuni interessati. L’affluenza si è attestata al 58,77% degli aventi diritto, contro il 74,32 del primo turno di due settimane fa.

Fra i comuni non capoluogo, il più popoloso alle urne è Lamezia Terme (provincia di Catanzaro), con oltre settantamila abitanti. In questo caso la vittoria va al candidato di centrosinistra Gianni Speranza, che ha raccolto il 65,38% dei voti, contro il 34,61% della rivale Ida D’Ippolito (Pdl-Udc).

Il ballottaggio più insolito si è svolto a Vigevano, comune di 62mila abitanti in provincia di Pavia. Il candidato sindaco leghista Andrea Sala ha vinto la sfida con il 72,8% dei voti, superando Antonio Prati, candidato Pdl, che si è fermato al 27,2%. Il centrodestra strappa Mantova al centrosinistra. Nicola Sodano vince con il 52,2% sulla sfidante Fiorenza Brioni (47,8%) e conquista dopo 65 anni la roccaforte rossa della Lombardia.

Ribaltone anche a Vibo Valentia, dove Nicola D’Agostino ottiene il 59,25% trionfando contro Nicola Soriano (esponente del Pd, il più votato al primo turno) fermatosi al 40,7. Il centrosinistra si conferma per un soffio a Macerata: Romano Carancini vince col 50,29 sul candidato del centrodestra Fabio Pistarelli. Anche a Matera, dopo una lotta all’ultimo voto, si afferma il democratico Salvatore Adduce: il candidato appoggiato da Pd, Idv e liste di sinistra ottiene il 50,3%, contro il 49,7 di Angelo Tosto, appoggiato da diverse liste civiche e dal Mpa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico