Home

La Roma vince il derby: è in testa. Milan: addio a sogno scudetto

VucinicLa Romavince 2-1 in rimonta il derby con la Lazio, posticipo serale del 34esimo turno del campionato di calcio di serie A.

Igiallorossi tornano dunque in testa alla classifica, aquattro giornate dal termine, con un punto di vantaggio sull’Inter. La Lazio va in avanti con Rocchi al 14′. Nella ripresaRanieri indovina una mossa coraggiosa: fa uscire le “bandiere” Totti e De Rossi, sostituendoliMenez e Taddei. Al 47′, Floccari sbaglia un rigore. Al 53′ stavolta il rigore è per la Roma, con Vucinic che non sbaglia. Lo stesso attaccante, al 63′, ribalta la situazione e sigla la personale doppietta. Concitato il finale: dopo scontri di gioco, polemiche e ripicche, la Lazio resta in dieci al 90′ per l’espulsione di Ledesma, colpevole di aver applaudito in maniera ironica l’arbitro Tagliavento. Ora la Roma sogna il tricolore, mentre i laziali sono a tre punti dalla zona retrocessione.

Nel match più importante del programma pomeridiano, la Sampdoria spegne i sogni di scudetto del Milan battendo i rossoneri per 2-1. Gli uomini di Leonardo vanno in vantaggio al 20′ con Borriello e sfiorano il raddoppio con Mancini e Seedorf, Poi la Samp pressa i rossoneri e nella ripresa va in vantaggio prima su rigore di Cassano (steso in area da Bonera, espulso). Il Milan gioca bene anche in dieci e riesce a mettere in difficoltà i blucerchiati, difendendosi con alcuni “miracoli” di Dida, ma Pazzini alla fine riesce a imbeccare di testa la rete della vittoria. Il Milan adesso è terzoa sei punti dall’Inter, che nell’anticipo di venerdì ha battuto la Juve 2-0 (reti di Maicon ed Eto’o), ed a sette dalla Roma capolista. L’altro anticipo è stato Chievo-Livorno, finito 2-0 per i veronesi con reti di Pellissier e Abbruscato.

La Fiorentina, sconfitta a Bergamo (2-1), vede allontanarsi l’Europa.I bergamaschi vanno in vantaggio con Ferreira Pinto eTiribocchi, gol dei viola di Montolivo. Il Napoli vince in trasferta col Bari, grazie ad una doppietta di Lavezzi, ma nella ripresa rischia dopo che Almiron accorcia le distanze. Alla fine i partenopei hanno la meglio, restano in zona Europa League e rincorrono la Champions. Pareggio, 2-2, tra Cagliari e Palermo. I sardi vanno in vantaggio con Cossu, poi Festa sigla il raddoppio. I rosanero non mollano e, prima con Miccoli e poi con Hernandez, pareggiano. Altro 2-2 tra Catania e Siena: reti di Maxi Lopez all’11’, pari toscano con Maccarone al 3′ della ripresa, nuovo vantaggio dei siciliani con Biagianti e al 24′ pareggio di Vergassola. Sul 2-1 da segnalare l’errore di Maxi Lopez dal dischetto (tiro parato da Turci) che avrebbe potuto chiudere la partita a favore del Catania. Il Genoa vince a Parma per 3-2: doppietta di Palacio al 33′ e al 6′ del secondo tempo. Accorcia Zaccardo al 15′, poi il Bologna subisce l’autogol di Bocchetti e il terzo gol di Fatic. Pareggio per 1-1 tra Udinese e Bologna: Zapata segna già al 3′ e i friulani si salvano con Di Natale solo nel recupero del secondo tempo.

Risultati 34^ giornata: Inter-Juventus 2-0, Chievo-Livorno 2-0, Atalanta-Fiorentina 2-1, Bari-Napoli 1-2, Cagliari-Palermo 2-2, Catania-Siena 2-2, Parma-Genoa 2-3, Sampdoria-Milan 2-1, Udinese-Bologna 1-1, Lazio-Roma (ore 18.30)

Prossimo turno. Sabato 24 aprile: Inter-Atalanta (ore 18), Palermo-Milan (ore 20.45). Domenica 25 aprile, ore 15: Udinese-Siena, Livorno-Catania, Juventus-Bari, Fiorentina-Chievo, Bologna-Parma, Genoa-Lazio, Napoli-Cagliari; alle 20.45 Roma-Sampdoria.

Classifica marcatori: Di Natale 24, Milito 12, Miccoli 16, Gilardino 15, Pazzini 15, Borriello 14, Matri 13, Vucinic 13, Maccarone 12, Eto’o 12.

Classifica alla 34^ giornata:

  • Roma71
  • Inter 70
  • Milan 64
  • Sampdoria 57
  • Palermo 55
  • Napoli 52
  • Juventus 51
  • Genoa 48
  • Fiorentina 46
  • Parma 46
  • Bari 43
  • Cagliari 41
  • Chievo 41
  • Catania 40
  • Udinese 39
  • Lazio 37
  • Bologna 36
  • Atalanta 34
  • Siena 30
  • Livorno 26


You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico