Home

Il Napoli sogna Giuseppe Rossi

Giuseppe RossiAurelio De Laurentiis sta pensando ad un grande colpo per il suo Napoli e tra i nomi accostati con maggior forza al sodalizio azzurro c’è sicuramente quello dell’attaccante Giuseppe Rossi, in forza agli spagnoli del Villareal.

“E’ risaputo che il presidente de Laurentiis ha fatto un sondaggio per Rossi, ma stiamo parlando di sette-otto mesi fa. – dice a calciomercato.it Andrea Pastorello, consulente di mercato dell’attaccante – Al momento di interessamenti concreti per il giocatore non ce ne sono. Non c’è dubbio che il fatto di piacere ad un club come il Napoli ci rende contenti, stiamo parlando di una delle società più importanti in Italia, una delle poche che continua ad investire molto sul mercato. Tuttavia ribadisco che siamo fermi a quel sondaggio lì e che non c’è nulla di concreto. Devo essere sincero, al momento mi sembra un’operazione complicata”.

Nato il 1 febbraio 1987 negli Stati Uniti a Teaneck, comune della Contea di Bergen, New Jersey, da padre abruzzese e madre molisana, viene notato dal Parma che lo porta in Italia nel 2000 e lo fa crescere nel proprio settore giovanile. Dopo le esperienze britanniche nel Manchster United e Newcastle, dal 2004 al 2006, nel gennaio 2007 torna a Parma in prestito: in 19 partite segna 9 gol che consentono alla squadra allora allenata da Ranieri risollevarsi in classifica durante il girone di ritorno e di chiudere il campionato al dodicesimo posto, conquistando la salvezza all’ultima giornata. Finita la stagione, torna al Manchester, che subito lo cede al Villareal. Nella sua prima stagione in Spagna diventa subito un giocatore determinante per il “Sottomarino giallo”, nonostante diversi infortuni riesce infatti a segnare 11 gol in 27 partite nella Liga, e contribuisce allo storico 2° posto della squadra che si qualifica per la Champions League. Giuseppe Rossi è l’unico giocatore ad aver segnato all’esordio nei tre principali campionati d’Europa: Premier League, Serie A e Liga. Nella stagione successiva Rossi si mette in luce nella Champions League 2008-2009, dove realizza 3 reti, mentre in campionato si conferma realizzando 12 gol in 30 partite.

Ha vestito la maglia azzurra nelle rappresentative giovanili Under-16, Under-17 e Under-18. Ha fatto il suo esordio nella Nazionale Under-21 il 15 agosto 2006, in Italia-Croazia (0-0), la prima partita della gestione del tecnico Pierluigi Casiraghi. Dopo l’ottima stagione al Parma, viene convocato per l’Europeo U-21 del 2007 dove, nell’ultima partita della prima fase tra Italia e Repubblica Ceca (3-1), mette a segno la sua prima rete con l’Under-21, regalando la vittoria agli azzurrini.

Il c.t. della Nazionale maggiore Marcello Lippi lo convoca il 5 ottobre per due partite delle qualificazioni al Mondiale 2010. Esordisce in Nazionale a 21 anni, l’11 ottobre 2008, subentrando a Di Natale nel secondo tempo della partita Bulgaria-Italia (0-0) giocata a Sofia. Il 19 novembre, gioca per la prima volta da titolare in Nazionale nella partita amichevole disputata ad Atene contro la Grecia. Realizza il suo primo gol in Nazionale il 6 giugno 2009 in amichevole contro l’Irlanda del Nord. Entrato stabilmente nel gruppo degli Azzurri, viene inserito nella lista dei 23 convocati per la Confederations Cup 2009. Il 15 giugno, nella partita d’esordio contro gli Stati Uniti, subentra nel secondo tempo e realizza la sua prima doppietta in Nazionale, contribuendo in modo decisivo alla vittoria per 3-1 dell’Italia, che viene comunque eliminata al primo turno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico