Home

Calciopoli, Bergamo a Facchetti: “Vinciamo insieme”

Paolo BergamoI legali di Luciano Moggi chiedono di riaprire anche “il processo sportivo” nell’ambito di Calciopoli. Massimo Moratti, dal canto suo, risponde che il tentativo di “ribaltare la verità” è “vergognoso”.

Durante la prossima udienza in programmail 13 aprile a Napoli,gli avvocati dell’ex direttore generale della Juventus chiederanno infatti di acquisire le trascrizioni di tutte quelle telefonate che, a parere della difesa, sarebbero state “ignorate”. Tra le varie conversazioni, ne spunta adesso un’altra tra l’ex designatore degli arbitri, Paolo Bergamo, e l’allora presidente dell’Inter, Giacinto Facchetti, scomparso nel 2006.

Secondo quanto rivela il quotidiano “La Stampa”, il 9 gennaio 2005 – giorno della partita tra Inter e Sampdoria, finita 3 a 2 per i nerazzurri – Facchetti telefona a Bergamo e gli dice: “Sto andando allo stadio, l’ho detto con i miei di avere con Bertini un certo tatto, una certa disponibilità. L’ho detto con i giocatori, con Mancini e gli altri”. E Bergamo: “Viene predisposto a fare una bella partita” (secondo la difesa il riferimento sarebbe all’arbitro Bertini). Successivamente l’ex designatore aggiunge: “È una sfida che vedrai la vinciamo insieme”. E poi: “Vedrai che le cose andranno per il verso giusto, poi la squadra sta ricominciando ad avere fiducia, a fare i risultati. Fa morale…”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico