Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Estorsione ad uno stabilimento balneare: ‘setoliano’ arrestato a Ivrea

Giuseppe SetolaCASTEL VOLTURNO. Nella tarda serata del 28 aprile, ad Ivrea (Torino), a conclusione di una complessa attività d’indagine, i carabinieri della stazione di Castel Volturno-Pinetamare, hanno tratto in arresto Michele Barone, 26 anni, residente a Trentola Ducenta, …

… in esecuzione del fermo emesso dalla Procura antimafia di Napoli. Il provvedimento è scaturito da un’attività investigativa condotta dai carabinieri di Castel Volturno-Pinetamare mediante escussioni testimoniali, riconoscimenti fotografici e vari altri riscontri corroborati anche da dichiarazioni di collaboratori di giustizia, attraverso cui i militari hanno acquisito inconfutabili elementi di reità e colpevolezza nei confronti di Barone per il reato di estorsione continuata in concorso, aggravata dal metodo mafioso.

L’indagine ha consentito di accertare che nel periodo tra agosto 2008 e agosto 2009, Barone – insieme ad Oreste Spagnuolo e Francesco Diana, entrambi 31enni ed esponenti dell’ala stragista del clan dei casalesi guidata da Giuseppe Setola, attualmente detenuti e collaboratori di giustizia – aveva estorto e riscosso, per conto del clan, una tangente da 10mila euro dal gestore di uno stabilimento balneare di Pinetamare. Barone è stato associato alla casa circondariale di Ivrea.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico