Caserta

Zinzi incontra i ministri Maroni e Alfano

da sin. Longo e ZinziCASERTA. Lunedì pomeriggio il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, ha incontrato in Prefettura il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, e il ministro della Giustizia, Angelino Alfano.

Tanti i temi trattati nel corso del vertice: ordine pubblico, giustizia, lavoro e ambiente. Zinzi ha sottoposto all’attenzione di Maroni il problema legato alla sicurezza all’interno e all’esterno della Reggia, sollecitando una maggiore presenza da parte delle forze dell’ordine.

Altro capitolo importante la Stazione Unica Appaltante. Il presidente della Provincia ha invocato la necessità della realizzazione di un processo di informatizzazione che snellisca le procedure e faciliti il funzionamento di tale struttura. Ciò in virtù del fatto che, gradualmente, i Comuni e gli altri enti locali stanno aderendo tutti alla Stazione Unica Appaltante, e che quindi il lavoro sarà sempre più intenso.

Nel corso dell’incontro l’onorevole Zinzi ha fatto presente a Maroni e Alfano lo stato di grave crisi occupazionale che vive la provincia di Caserta, con particolare riferimento alla vertenza della Ixfin e al ritardo nella firma del decreto per la cig in deroga per i lavoratori. Si è discusso, poi, anche dell’accordo di programma per la reindustrializzazione delle aree comprese tra Marcianise, San Marco Evangelista e Santa Maria Capua Vetere.

Altri due argomenti cruciali per il territorio provinciale, sottoposti da Zinzi all’attenzione dei due ministri, sono stati le bonifiche, con particolare riferimento alla depurazione delle acque nella zona del litorale domizio, e i rifiuti. In questo caso Zinzi ha ribadito la volontà della Provincia di Caserta di staccarsi da Napoli, sottolineando la confusione creata dalla legge 26 del 26 febbraio 2010, conversione del dl 195 del 30/12/2009.

Nella parte conclusiva del vertice,Zinzi ha fatto presente ad Alfano le problematiche esistenti nell’organizzazione giudiziaria. In particolare, ha ricordato al Guardasigilli le difficoltà che sussistono al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per quel che riguarda l’organico dei giudici e l’aspetto logistico delle sedi.

Dopo il vertice, Zinzi ha incontrato una delegazione di lavoratori della Ixfin assieme al presidente della Regione, Stefano Caldoro, anche lui presente alla riunione in Prefettura. Sempre lunedì mattina, presso la sede dell’Amministrazione Provinciale di corso Trieste, Zinzi ha ricevuto la visita del Questore di Caserta, Guido Longo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico