Caserta

Acqua pubblica, raccolta firme del Wwf

 CASERTA. Il Wwfha dedicato la mattinata di domenica 25 aprile alla raccolta firme per i referendum sull’acqua pubblica.

A Largo San Sebastiano il consigliere regionale del Wwf Campania, Manuela Russo, ed il consigliere del Wwf Caserta, Milena Biondo, hanno attivamente partecipato allo stand del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua. La campagna, iniziata ieri in tutta Italia, si proporne di raccogliere oltre mezzo milione di firme in tre mesi per chiedere l’abrogazione della norma che tende a privatizzare la gestione dell’acqua.

Il Wwf Campania ed il Wwf Caserta si sono raccordati per ottimizzaregli sforzifinalizzati allagestione delle numerose problematiche presenti sul territorio: dai problemienergetici all’annosa e non ancoracompletamente risolta questione rifiuti, dalla Campagna Liberafiumi che vedrà coinvolto tutto il Wwf Italia domenica 2 maggio, alla salvaguardia della biodiversità nell’anno dedicato dall’Onu alla maggiore ricchezza della Terra, la sua diversità biologica.

Ai tavoli a Largo San Sebastiano si sono avvicinati per avere informazionicentinaia di cittadini ed altrettanti hanno chiesto di firmare per i tre referendum,tanto che imoduli sono andati esauriti. L’organizzazione ringrazia Mirella Coleti, la segreteria nazionale Forum Acqua e laRete Lilliput per il preziosoe competente supporto alla manifestazione.Nelle prossime settimane altri tavoli verranno organizzati per raccogliere le firme.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico