Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Camorra, la Dia sequestra la Co.Bit Sud

 CASAL DI PRINCIPE. La Dia di Napoli ha sequestrato la “Co.Bit Sud”, impresa che opera nel settore della produzione e della commercializzazione del bitume.

La ditta era già stata sequestrata nel marzo 2008 quando era emerso che le varie fazioni del clan dei casalesi(Schiavone, Bidognetti, Caterino, Diana) si erano consorziate acquisendo quote attraverso prestanome.

La Co.Bitfu dissequestrata dalla ottava sezione del Tribunale di Napoli ma la Cassazione, il 13 aprile scorso, accogliendo il ricorso dei pm della Dda ha, annullato senza rinvio l’ordinanza del tribunale disponendo l’esecuzione del sequestro. Il valore dell’azienda è valutato sui quattro milioni di euro. La società, secondo i magistrati, rivestiva un’importanza fondamentale per la camorra anche perché funzionale al controllo degli appalti nel settore della manutenzione e della costruzione delle strade.

da Tv Luna

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Novate Milanese, incendio in un deposito rifiuti di carta da macero - https://t.co/QnM8eOeZuk

Mondragone, gara rifiuti deserta. Schiappa: "Come volevasi dimostrare!" - https://t.co/2owRRjVL7H

Migranti fatti scendere da un furgone della gendarmeria francese: l'ira di Salvini - https://t.co/ujf2wIungy

Spaccio di droga nel Varesotto col "permesso" della 'Ndrangheta: 15 arresti - https://t.co/Fn2nouiICz

Condividi con un amico