Carinaro

Lavori alla scuola elementare: piano per trasferimento degli alunni

la scuola elementareCARINARO. La scuola elementare “San Giovanni Bosco”, appena terminato l’anno scolastico in corso, si trasformerà in cantiere per essere adeguata alle norme antisismiche.

La Stazione unica appaltante, organo della Prefettura di Caserta nato per contrastare le infiltrazioni della criminalità organizzata negli appalti pubblici, a cui ha aderito il comune di Carinaro, a breve provvederà ad affidare la gara all’impresa aggiudicataria.

Le opere, di una certa rilevanza, non potranno terminare entro settembre, per l’inizio del prossimo anno scolastico. Ecco, quindi, che l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mario Masi sta predisponendo un piano per una sistemazione alternativa che possa consentire agli alunni di svolgere regolarmente le attività didattiche. Su 22 aule che attualmente sono presenti nell’istituto, 12 saranno ospitate presso la scuola media “Petrarca”, che ricambierà il favore ricevuto dalla scuola elementare qualche anno fa, in occasione dei lavori di ammodernamento che comportarono per gli alunni il trasferimento proprio nella “San Giovanni Bosco”.

Per le altre 10 classi, invece, Carinaro ha chiesto aiuto ai “cugini” di Gricignano e Teverola. Martedì 27 aprile, infatti, si terrà una riunione, indetta dal provveditore di Caserta, Antonio De Angelis, a cui parteciperanno il sindaco Masi, insieme ai colleghi di Gricignano, Andrea Lettieri, e Teverola, Biagio Lusini, ai quali sarà chiesto di ospitare le lezioni degli alunni carinaresi, in orari pomeridiani, presso le rispettive scuole cittadine.

Intanto, il presidente del Consiglio comunale, Leucio Rapuano, sta per convocare, per inizio maggio, la seduta dell’Assise che avrà all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio di previsione 2010.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico