Campania

Serie A, 35^ giornata: il Cagliari blocca il Napoli al San Paolo

 DenisNAPOLI. Finisce 0-0 la sfida tra Napoli e Cagliari. I partenopei, a quota 53 punti, vanno fuori anche dalla zona Europa League (dietro la Samp, a 57, che giocherà in serata con la Roma, e la Juventus, a 54, vittoriosa sul Bari per 2-0).

Tuttavia, anche un eventuale settimo posto finale può dare l’accesso all’Europa dal momento che tra Inter e Roma, finaliste di Coppa Italia, qualunque sia la vincitrice (che ha diritto ad accedere alla ex Coppa Uefa) questa opterà per la Champions. Gli isolani, invece, salgono a 42 e si tengono lontani dalla zona bassa della classifica.

Mazzarri schiera un 3-4-2-1 con De Sanctis tra i pali; Campagnaro, Cannavaro e Grava in difesa; centrocampo con Zuniga, Gargano, Pazienza e Aronica; in avanti Hamsik e Lavezzi con Denis punta avanzata a rimpiazzare lo squalificato Quagliarella. Melis punta su un 4-3-1-2 con Marchetti, difesa composta da Canini, Ariaudo, Astori e Agostini; linea mediana con Dessena, Biondini e Conti; Cossu dietro Matri e Larrevey.

Dopo i primi dieci minuti il Pocho Lavezzi inizia a risentire di un problema muscolare, tanto che al 25 viene sostituito da Bogliacino. Con l’uscita dell’Argentino, il Cagliari, che in un primo momento stava subendo l’iniziativa del Napoli, prende coraggio e si fa vedere oltre la propria metà campo. Al 34 prima occasione ghiotta per i sardi: Matri sotto porta anticipa Zuniga, ma colpisce in malo modo e manda la palla sopra la traversa. Poi è la volta del Napoli a cui il portiere Marchetti nega due volte il vantaggio del giro di un minuto. Al 34’ Denis, innescato da Pazienza, si incunea in area fra due avversari, ma l’estremo difensore cagliaritano devia in angolo. Sugli sviluppi di quest’ultimo, ancora Marchetti ribatte un colpo di testa di Denis. Al 40’ Matri, fermato in posizione netta di fuorigioco, continua e va in gol, poi chiede scusa dicendo di non aver sentito il fischio: l’arbitro Mazzoleni non lo ammonisce. Al 42’ altro salvataggio di Marchetti: Hamsik si invola sulla sinistra e crossa basso sul primo palo, con il portiere rossoblu che smanaccia e allontana il pallone. Dopo un minuto di recupero si chiude il primo tempo, in cui il Napoli ha sciupato tante occasioni ma con un minimo di “giustificazione” per aver trovato davanti un super Marchetti.

Nella ripresa, al 6’, Melis fa uscire Cossu per Ragatzu. Anche Mazzarri, due minuti dopo, effettua un cambio: Dossena al posto di Aronica. Al 12’ episodio dubbio, con Larrivey che atterra Hamsik, ma l’arbitro lascia proseguire. Al 17’ traversone dalla sinistra di Hamsik diretto a Denis, che non ci arriva per poco; segue un tiro-cross di Zuniga sul primo palo che però viene allontanato. Al 19’ altro cambio tra le fila del Cagliari: esce Larrivey, entra Neneé. Il Napoli vuole trovare a tutti i costi il vantaggio ma, per l’ennesima volta, trova Marchetti: su calcio d’angolo Pazienza colpisce di petto, il portiere spazza su Hamsik che poi serve Bogliacino, il cui tiro viene ancora respinto dall’estremo difensore, che devia in angolo anche un tiro di Zuniga. Al 24’ colpo di testa di Nenè che termina sopra la traversa, ma l’arbitro Mazzoleni assegna l’angolo per gli ospiti: sul traversone esce De Sanctis e blocca. Al 28’ ultimo cambio nel Cagliari: dentro Cossu, esce Lazzari. Ultima mossa anche per Mazzarri, che fa uscire Pazienza per Maggio. Al 33’ Cossu, da poco entrato, viene espulso per un fallo su Grava e lascia i suoi in 10. Al 38’ il Napoli sciupa una clamorosa occasione: Zuniga, defilato sulla destra, calcia malissimo e manda a lato un diagonale su cui Marchetti non poteva arrivarci. Nel finale, colpo di testa di Denis con la palla che termina di poco fuori, ma l’arbitro aveva fischiato una punizione per il Cagliari per un fallo dello stesso attaccante argentino. Passano quattro minuti di recupero e termina la gara.

Napoli-Cagliari 0-0

Risultati 35^ giornata (25/04)
Bologna – Parma 2-1
Fiorentina – Chievo 0-2
Genoa – Lazio 1-2
Inter – Atalanta 3-1
Juventus – Bari 2-0
Livorno – Catania 3-0
Napoli – Cagliari 0-0
Palermo – Milan 3-1
Roma – Sampdoria ore 20.45
Udinese – Siena 4-1

Classifica
Pt. G. Rf Rs M.I.
Inter 73 35 68 31 2
Roma 71 34 61 37 3
Milan 64 35 56 38 -5
Palermo 58 35 54 44 -13
Sampdoria 57 34 43 39 -11
Juventus 54 35 51 49 -17
Napoli 53 35 46 41 -18
Genoa 48 35 56 57 -23
Parma 46 35 38 46 -23
Fiorentina 46 35 47 43 -25
Chievo 44 35 33 34 -25
Bari 43 35 41 45 -26
Cagliari 42 35 52 53 -27
Udinese 42 35 48 51 -29
Catania 40 35 40 43 -29
Lazio 40 35 34 39 -29
Bologna 39 35 39 52 -32
Atalanta 34 35 35 48 -35
Siena 30 35 38 63 -39
Livorno 29 35 25 52 -42

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico