Aversa

Riduzione consiglieri, interviene Capasso (Pdl)

Rosario CapassoAVERSA. La finanziaria 2010 prevede all’articolo 174 la riduzione del contributo ordinario base spettante agli enti locali.

Ne consegue che il numero dei consiglieri comunali è stato ridotto del 20%. “Ciò posto – afferma il consigliere comunale Rosario Capasso del Pdl – si sottolinea che il ruolo del consigliere comunale è equiparabile ad un volontariato politico e i costi che gravano sulla Pubblica amministrazione sono insignificanti, rispetto agli sprechi a cui siamo soliti assistere. Inoltre, si ricorda che il consigliere è la rappresentazione democratica del popolo e la riduzione del numero di tale compagine politica equivale alla limitazione della democrazia e della libertà. Pertanto, si può affermare con tranquillità che ridurre la partecipazione dei consiglieri comunali per risparmiare denaro pubblicoè come sparare sulla croce rossa. Con l’auspicio che questa mia iniziativa possa rappresentare la pietra miliare di qualsiasi proposta volta a contrastare tale riduzione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico