Aversa

Ciaramella: “Attendiamo i Fondi Fas per il Polo Giudiziario”

Domenico CiaramellaAVERSA. Interessante e partecipato l’incontro dell’Associazione Forense Normanna, presso la sede della Pro Loco di Aversa, …

… avente per oggetto la situazione della giustizia nel circondario della sede del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Presenti il sindaco Domenico Ciaramella, l’assessore Luciano Luciano ed il presidente dell’associazione Pasquale Fedele. Un dato è subito risultato pacifico e riguarda l’inadeguatezza degli uffici giudiziari presenti sul territorio cittadino. In primo luogo gli uffici dell’ex pretura di via Corcioni, piccoli ed insufficienti per gestire il contenzioso dei 7 giudici civili ,dei tre penali e delle quasi trecento cause giornaliere.

“Attendiamo i fondi Fas erogati dalla Regione per poter completare l’iter di messa in sicurezza e realizzazione del Polo Giudiziario. – ha dichiarato Ciaramella – Intanto, in bilancio abbiamo già previsto le somme che serviranno per l’adeguamento dell’attuale sede distaccata del Tribunale di via Corcioni”. Ma i fondi Fas, destinati dalla comunità europea al Sud, con molta probabilità arriveranno con grande ritardo, visto che sono stati impiegati e destinati in altre operazioni. Ma il primo cittadino ha anche illustrato un piano parcheggi che sarà posto a corredo delle esigenze dell’utenza legale. Su tutti, il parcheggio sotterraneo nel Parco Pozzi e l’abolizione di quello situato nella ex piazza Mercato: “La città di Aversa è una piccola realtà, ed è bello scoprirla camminando a piedi”, ha detto la fascia tricolore.

Chi ha dato un affondo diretto alla precaria situazione di vivibilità all’interno dei tribunali è stato l’avvocato Fedele, che non ha risparmiato dure critiche ai magistrati: “Abbiamo avuto un paio di riunioni con i magistrati e solo con il dottor Fabio Magistro siamo riusciti a metter su una sorta di protocollo di intesa, al quale non si è dato seguito. Una serie di norme interne che garantiscono il rispetto degli utenti e degli operatori. La situazione resta delicata e di urgente risoluzione”.

Una soluzione perrisolvere il problema è stata fornita dall’assessore Luciano che ha individuato uno stabile, parte dell’Opg, dismesso che, una volta acquisito a patrimonio comunale, potrebbe essere adibito a nuova sede distaccata del tribunale sammaritano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico