Trentola Ducenta

Sequestrati cd e dvd contraffatti

 TRENTOLA DUCENTA. Continua la lotta al malaffare dilagante a Trentola Ducenta come non mai.

Dopo il sequestro di alcuni panifici abusivi dei giorni scorsi effettuato dai Nas dei Carabinieri, ora tocca alla Guardia di Finanza colpire i rivenditori di cd falsificati, commercianti noti in città che alla luce del sole da anni vendono dischetti contraffatti con film, canzoni e musica spesso di primissima mano, in esercizi tranquillamente aperti al pubblico.

La criminalitàin città è purtroppo l’unico elemento in forte crescita in un tessuto sociale sempre più degradato, lavori privati senza controllo alcuno che spesso vanno a deturpare beni pubblici (strade, condotte fognarie ed idriche, allacci elettrici abusivi), abusivismi di vario grado (dalla recinzione di interi tratti di strada pubblica sottoposti alla superstrada, sia lungo arterie principali quali le intersezioni di via Circumvallazione e via Nunziale Sant’Antonio, sotto gli occhi di tutti, sia in viuzze strette ed inaccessibili, invisibili ai più), occupazioni di suolo pubblico, cartellonistica stradale fuori illegale e fuori norma, mancato pagamento di tasse ed imposte, solo alcuni dei tantissimi misfatti di un terra dove tutto è possibile. Purtroppo, nonostante il vero e proprio assedio avutosi da parte delle forze dell’ordine, prima e dopo i fatti collegati alla “banda Setola”, a nulla è servita anche la presenza vivace dello Stato. Alle vigilia della prossima tornata elettorale la “città abusiva” emerge, oggi senza neanche più un governo cittadino, alla luce di un sole che non lascia per niente tranquilli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico