Trentola Ducenta

Jambo: operaio rumeno uccide connazionale e simula incidente

JamboTRENTOLA DUCENTA. E’ stato omicidio e non un incidente quello accaduto sabato pomeriggio al centro commerciale “Jambo” di Trentola Ducenta.

Secondo le prime informazioni,due operai rumeni, in possesso di regolare contratto di lavoro, si trovavano sul tetto della struttura per ripulire gli scoli dell’acqua piovana.Uno di loro avrebbe perso l’equilibrio, precipitando al suolo da un’altezza di circa 7 metri, e morendo durante il trasporto all’ospedale ‘Moscati’ di Aversa; l’altro, nel tentativo di allungarsi per afferrarlo,sarebbe scivolato anche lui, restando gravemente ferito.

Qualche ora più tardi la verità dei fatti: la vittima, Florin Dubinga, 28 anni, durante un litigio è stata spinta dal suo collega George Corbu, 32 anni. Subito dopo, Corbu, per simulare un incidente, si è lasciato cadere da un’altezza inferiore, di due metri. Il trucco, però, non ha funzionato poiché i carabinieri hanno acquisito i filmati della videosorveglianza con le immagini del litigio.

Corbu è ricoverato al Loreto Mare di Napoli in gravi condizioni e piantonato dai carabinieri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico