Teverola

Pisano: “C’è un risveglio delle coscienze”

Salvatore PisanoTEVEROLA. “Ho un sogno: far diventare i 10.000 Cittadini di Teverola tutti amici attraverso i Comitati Civici”.

Lo afferma Salvatore Pisano, candidato della lista “Patto per Teverola” di Gennaro Melillo. “Tra poche ore, gli elettori finalmente avranno il potere di cambiare il loro futuro, quello che fino a qualche mese fa sembrava impossibile sta per accadere. Incontrando la gente, abbiamo capito che c’è stato un risveglio di coscienza da parte di tutti, Cittadini che non vogliono più rassegnarsi agli interessi imprenditoriali di pochi, Cittadini che si rendono conto di potere cambiare il proprio futuro, il futuro dei propri figli, il futuro di Teverola. La sicurezza del potere si basa sull’insicurezza dei cittadini e questi vogliono, la sicurezza del lavoro, la sicurezza delle loro case, dei loro figli, la sicurezza ambientale, la sicurezza di tutto il territorio per riappropriarsi della loro vita e dei loro spazi. Adesso si parla di democrazia partecipata, tutti sanno come hanno inteso finora la parola democrazia, l’esempio l’hanno già dato quando si cozzava contro un muro di gomma. Parlano di verde pubblico e quando avevano possibilità di realizzarlo hanno preferito cementificare. Il lupo perde il pelo e non il vizio. Guardando il loro programma, mai queste parole sono sembrate più appropriate, infatti, non smentendosi vogliono continuare a cementificare”.

“Programmano di costruire: una piscina comunale che probabilmente (come la farmacia) di comunale avrebbe solo il nome; Un palazzetto dello sport anch’egli, costruito con i soldi dei contribuenti, probabilmente affidato a privati; una palazzina destinata a poliambulatorio, e si potrebbe recuperare l’ex palazzo comunale di Via Roma, in fitto (quasi gratuito); il verde pubblico che promettono, avevano la possibilità di realizzarlo e non l’hanno fatto perché volevano cementificare anche su quelle aree (vedi piscina comunale). Cementificare questo hanno fatto finora e questa è la loro prospettiva per il futuro”.

“I cittadini votando per noi sanno che stanno per voltare pagina, stanno per cambiare la storia di Teverola, una storia scritta col cemento in cambio di un futuro migliore, improntato sulla legalità, sulla trasparenza, un futuro attento all’ambiente, all’ecologia, alla viabilità, alla sicurezza ed alla ricerca di nuove prospettive che possano creare posti di lavoro per i giovani e non giovani”.

“Dall’esperienza del ‘Comitato Civico Teverola in Positivo’ istituendo un Comitato Cittadino per ogni Rione, noi chiameremo alla partecipazione attiva della gestione amministrativa, tutti i Cittadini di Teverola accettando suggerimenti e proposte, finalizzati al bene comune. I Comitati Cittadini sono la vera forma di democrazia partecipata, sono una risorsa (mai tenuta in considerazione finora) per la città, sono organi di aggregazione, persone che si confrontano con idee magari diverse, ma finalizzate al raggiungimento di scopi d’interesse comune. I Comitati creano partecipazione, stare insieme, creano amicizia. Tutti i Cittadini saranno invitati a contribuire (quelli che ci voteranno e quelli che non lo faranno, illusi dalle false promesse dei nostri avversari) per una gestione amministrativa sana rivolta alla risoluzione di tutte le problematiche, sia piccole sia gravose. Al contrario dei nostri avversari, noi pensiamo che gli obiettivi non si annunciano ma si raggiungono”.

“Dopo anni di cattiva gestione, se saremo premiati dalle urne, noi del Patto per Teverola saremo chiamati a rimediare a tutti i guasti ambientali e sociali che ci lasciano in eredità. Con il nostro impegno, con la trasparenza che ci distingue, lavoreremo insieme a tutti cittadini, per raggiungere gli obiettivi che ci hanno indicato e di cui hanno diritto. Ce la faremo certamente, perché non saremo soli, avremo 10.000 Cittadini che ci sosterranno, 10.000 Amici che ci aiuteranno e si aiuteranno per il bene di tutti, con l’unico interesse di rendere la città di Teverola più vivibile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico