Sant’Arpino

Festa della Donna: mostra “Mater et Vitae”

 SANT’ARPINO. Sarà inaugurata sabato pomeriggio, alle 18, l’expò d’arte “Mater et Vitae”, l’evento voluto dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Sant’Arpino in occasione della Festa della Donna del 2010.

Il gruppo di lavoro guidato dalla presidente Iolanda Boerio, e composto da Teresa Pezzella, Imma Quattromani, Mariella Lettera, Beatrice Corvino e Giovanna Catapano, ha pensato di celebrare questo momento tanto sentito dal gentil sesso, allestendo, in collaborazione con l’Associazione Art onlus, una mostra di pittoscultura, fotografia ed arti varie, che sarà ospitata nella sala convegni sita al piano terra del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna”.

Le opere in mostra, che resteranno esposte anche durante l’intera giornata di domenica, sono di tre giovani artiste santarpinesi, Letizia Formisano, Sara Boerio e Maria Santoro. Al taglio del nastro della mostra interverranno, oltre alla Presidente Boerio, anche il sindaco, Eugenio Di Santo, l’assessore alla cultura, Giuseppe Lettera, ed il consigliere delegato alle pari opportunità, Maurizio Di Serio.

“La Commissione – spiegano le componenti del succitato gruppo di lavoro – intende in occasione della Festa della Donna valorizzare la realtà artistica femminile, attraverso opere messe a disposizione da donne, giovani artiste del territorio atellano, ponendo lo sguardo verso un’arte femminile capace di affascinare e meravigliare con colori, giochi di luce e di ombre che si intrecciano, per aprire le porte verso un orizzonte che non è poi così misterioso. Lo scopo della mostra è quello di esaltare la figura della donna, partendo dalla sua sensibilità e dalla sua emotività. Un viaggio nell’universo femminile che prende le mosse da un’angolazione particolare, quale quella creativa, che da sempre ha esaltato le donne quali portatrici di emozioni non banali, ma capaci di afferrare sia l’intelletto che il cuore. Un grazie – concludono le componenti del gruppo di lavoro – che estendiamo a quanti hanno reso possibile questo evento ed a chi, come il giovane commerciante Andrea Petrone, hanno fattivamente collaborato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico