Sant’Arpino

Coronella, Giuliano, Dell’Amico al fianco dell’avvocato Spanò

 SANT’ARPINO. Si è svolta domenica mattina la manifestazione elettorale del Popolo della Libertà in sostegno al candidato alle provinciali, l’Avvocato Rodolfo Spanò,…

…all’interno della sala convegni del Palazzo Ducale in Piazza Umberto I, a cui hanno partecipato, dinanzi a centinaia di simpatizzanti, il senatore Gennaro Coronella, l’onorevole Pasquale Giuliano e l’avvocato Adriana Dell’Amico. Mentre l’avvocato Spanò ha ricostruito passo dopo passo quanto accaduto nelle ultime settimane a cominciare dalla sua designazione all’unanimità da parte delle sezioni di Orta di Atella e Sant’Arpino, fino ad arrivare alla revoca delle deleghe assessoriali da parte del sindaco Eugenio Di Santo, la coordinatrice del PDL di Orta di Atella, Adriana Dell’Amico, ha sottolineato come “alla designazione di Spanò si è arrivati al termine di un lungo percorso condiviso. E migliore candidatura non poteva esserci. Crediamo fortemente nell’avvocato Spanò come dimostra il sostegno che l’intera sezione del nostro paese gli sta dando in queste settimane”.

L’onorevole Pasquale Giuliano, invece, ha sottolineato “come l’avvocato Spanò paga sulla propria pelle, una scelta figlia di una coerenza mai venuta meno nel corso di tanti anni di militanza politica. Da vero uomo di partito si è messo a disposizione così come ogni volta che lo abbiamo chiamato. Siamo certi che anche in quest’occasione il popolo di Sant’Arpino ed Orta di Atella sarà al suo fianco”. A concludere i lavori è stato il senatore Gennaro Coronella che ha definito “incomprensibile la decisione del sindaco di revocare le deleghe a Spanò. Una decisione presa evidentemente da chi ha paura di un candidato figlio della grande tradizione della destra di Sant’Arpino. L’avv. Spanò rappresenta la continuità con quanti lo hanno preceduto in questo comune a cominciare dal padre, all’avv. Plazza e dal compianto Stefano Sapio. Come PDL non potevano fare scelta migliore e io personalmente non posso che essere al suo fianco in questa nuova battaglia elettorale, al termine della quale sicuramente si dimostrerà la bontà della nostra scelta, e l’avv. Spanò svolgerà un ruolo di primo piano nel prossimo consiglio provinciale. Quelli che ci aspettano saranno cinque anni importantissimi anche perché dopo la cattiva gestione del centro sinistra dovremo rimboccarci le maniche per far compiere alla nostra provincia il salto decisivo per migliorare le condizioni della qualità di vita. Diverse le sfide importanti a cominciare dall’aeroporto internazionale di Grazzanise, passando per la riqualificazione del litorale domizio, al rilancio di aree territoriali dall’alta vocazione culturale come quella atellana. Tutte opportunità che potranno fungere da volano per l’occupazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico