Sant’Arpino

A Gianni Letta il Premio PulciNellaMente 2010

Gianni LettaSANT’ARPINO. “Ringrazio sinceramente tutti voi per avere pensato alla mia persona per l’assegnazione del “Premio Pulcinellamente 2010” che mi onora e che accetto con vero piacere”.

Parole di Gianni Letta, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ha così commentato la decisone dei promotori della “Giffoni del Teatro” (che si svolge in Sant’Arpino, cittadina campana collocata a cavallo tra le province di Caserta e Napoli) di conferire a lui, per la XII edizione, il riconoscimento speciale annualmente assegnato a personalità di particolare prestigio istituzionale, culturale e artistico. Rivolgendosi ai componenti della direzione artistico – organizzativa, composta da Elpidio Iorio, Carmela Barbato e Antonio Iavazzo, il grande diplomatico del governo Berlusconi, ha anche evidenziato che: “Ritengo importante e doveroso impegnarsi per la promozione del teatro in ogni luogo. Il teatro, che è una delle espressioni artistiche più antiche dell’umanità, va preservato e tramandato alle nuove generazioni. L’opera teatrale è sempre viva e ad ogni replica assume sapori diversi. Attraverso le rappresentazioni teatrali, infatti, è possibile rivivere le emozioni della vita, lasciare spazio ai più profondi pensieri o semplicemente divertirsi, sia che si partecipi come protagonista dello spettacolo che come semplice spettatore”. Naturalmente entusiastica la dichiarazione dello staff che annualmente promuove la rassegna, considerata uno degli appuntamenti più prestigiosi di Teatro Scuola in Italia.

“La scelta di conferire a Letta il Premio 2010 – spiegano Iorio, Iavazzo e Barbato – è dovuta al particolare impegno che il sottosegretario alla presidenza del Consiglio ha profuso negli ultimi anni in favore del teatro arrivando lo scorso novembre ad istituire la “Giornata Nazionale del Teatro”. Un impegno da non sottovalutare su una tematica di grande valore sociale e culturale qual è appunto lo spettacolo dal vivo. Come Letta tanti altri rappresentanti delle istituzioni devono prendere coscienza che il Teatro è una risorsa strategica per il Paese, cui tutti dobbiamo guardare al di là di ogni contrapposizione ideologica nell’interesse della Nazione”. Nelle prossime settimane sarà ufficializzata la data della consegna ufficiale a Gianni Letta del Premio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico