San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Regionali, Palmieri in campo con Caldoro

Carmine PalmieriSAN FELICE A C. Con la presentazione delle liste è ufficialmente partita l’avventura dei candidati al consiglio regionale.

Un’apertura di campagna elettorale all’insegna del territorio e del legame che lega la sua attività politica allo stesso, questo il messaggio trapelato dalle prime dichiarazioni ufficiali di Carmine Palmieri, già vice presidente del consorzio idrico e candidato alle elezioni del 2005. In quel occasione si disimpegnò egregiamente ottenendo diversi consensi, questa volta vuole giocarsi la partita a viso aperto: “L’appuntamento di fine mese è fondamentale, la cittadinanza ha l’opportunità di portare il nostro territorio nelle istituzioni senza aspettare che le stesse dedichino spazio, tempo e risorse alla nostra terra”.

Palmieri, punta molto sull’esperienza accumulata in questi anni ed è la cosa che maggiormente lo distingue dagli altri pretendenti uno scranno a palazzo Santa Lucia, ma se gli si chiede del suo asso nella manica, risponde: “Sono da sempre tra la gente, questa è la cosa che maggiormente mi tranquillizza”. Insomma, prima di essere un politico, preferisce essere ricordato come un amico, un amico socialista: “Dopo tanto tempo la nostra area politica è ritornata fortemente in auge con Caldoro presedente, a conferma del mio motto: Rinasce il socialismo, Rinasce il territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico