Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Sicurezza pubblica, Tartaglione chiede incontro con il Prefetto

Antonio Tartaglione MARCIANISE. Al fine di garantire la sicurezza pubblica, interrompendo in maniera efficace ed immediata l’escalation di furti che si stanno perpetrando sul territorio, …

… il sindaco Antonio Tartaglione ha inviato una nota al prefetto Ezio Monaco affinché indica una conferenza dei servizi a Marcianise, invitando a partecipare tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine. Proposito del primo cittadino è quello di pianificare, insieme agli organi preposti, un razionale e costante pattugliamento della città, che possa avvalersi di un maggior dispiegamento di uomini, e che possa finalmente debellare l’increscioso fenomeno malavitoso.

Ripristinare la sicurezza in città è un dovere a cui la locale fascia tricolore intende tempestivamente adempiere, risolvendo perciò il problema di ordine pubblico che si è venuto a profilare. Il vertice sarà anche l’occasione per affrontare alcuni nodi che caratterizzano negativamente il territorio, ed in particolare l’abbandono incontrollato dei rifiuti, azione consequenziale alla mancata osservanza delle leggi vigenti in materia; nonché il mancato rispetto di alcune norme per la sicurezza stradale, prima fra tutte l’utilizzo del casco da parte di conducenti di ciclomotori.

Uno stralcio della nota recita: “Data la recrudescenza di episodi di microcriminalità, di problemi causati dal traffico incontrollato di motorini guidati da gruppi di ragazzi spesso senza casco, nonché dalla non osservanza da parte dei cittadini delle norme concernenti lo smaltimento dei rifiuti, si chiede di convocare una conferenza dei Servizi presso il Comune di Marcianise, a cui partecipino tutte le forze di Polizia presenti sul territorio, per affrontare i problemi esposti”.

Già dopo i primi episodi di furti all’interno delle abitazioni private, il sindaco Tartaglione si era attivato, proponendo un’intensificazione dei controlli ad alcune delle forze dell’ordine sul territorio, a cui è seguita l’attuale richiesta di un’apposita conferenza dei servizi attraverso la quale pianificare un coordinamento razionale tra le operazioni di pattugliamento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico