Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Al via la rimozione dei manifesti elettorali abusivi

 MARCIANISE. Al via venerdì 12 marzo la campagna di rimozione delle centinaia di manifesti elettorali abusivi che deturpano il volto urbano di Marcianise.

Per il ripristino del decoro cittadino saranno impegnate alcune unità della polizia municipale, già organizzate secondo le disposizioni della comandante, Guglielmina Foglia. E contestualmente alla comunicazione dell’operazione in fieri, la numero uno dei locali caschi bianchi ha rivolto un appello particolare a tutti i candidati marcianisani per il rinnovo del consiglio provinciale e regionale.

“Vorrei invitare i candidati – ha chiarito la comandante Foglia- al rispetto della normativa vigente in materia di affissioni di manifesti elettorali, dal momento che la giunta comunale ha varato un provvedimento attraverso cui ha assegnato degli spazi su plance numerate ad ognuno dei partecipanti alla tornata elettorale”.

Il riferimento è chiaro. Proprio in vista delle prossime consultazioni, la giunta comunale ha dato il proprio beneplacito ad una proposta di delibera, attraverso cui si stabiliscono 20 spazi da destinare all’affissione di manifesti o quant’altro sia finalizzato alla propaganda elettorale, suddividendoli in equa proporzione per tutto l’abitato. Ognuno dei candidati può recarsi presso gli uffici elettorali per conoscere quale tabellone gli è stato assegnato, limitandosi all’occupazione unicamente di quello spazio.

Il mancato rispetto di quanto previsto dalla normativa operante sarà sanzionato dalla polizia municipale secondo le disposizioni attualmente vigenti. “E’ opportuno – continua la comandante – che non si proceda ad un’affissione selvaggia ed incivile, nefasta per il decoro urbano, leso nell’estetica e nell’ordine di cui dovrebbe potersi fregiare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico