Maddaloni - Valle di Maddaloni

Risanamento economico, lotta del Pd contro gli sprechi

Carmine AddessoMADDALONI. Bilancio di previsione, anche quest’anno la proroga ministeriale. Il documento contabile del Comune di Maddaloni rischia di disattendere i termini previsti per l’approvazione della programmazione economica.

La redazione del bilancio sarà quindi il primo impegno dell’amministrazione che sarà individuata alle urne. “Riduzione drastica della spese correnti – esordisce Carmine Addesso, candidato a sindaco del Pd – semplificazione amministrativa, riqualificazione oneri concessori (ossia imposte comunali per i servizi primari), ricorso ai finanziamenti privati, tramite la formula project financing, lotta all’evasione ma soprattutto la persecuzione degli sprechi”.

Il piano di riqualificazione economica del bilancio comunale partirà da lontano. Infatti il Pd promuove una campagna elettorale al di là degli sprechi, concretizzando da subito il punto centrale del programma e del candidato a sindaco: risanamento finanziario dell’ente, che si fonderà sull’azzeramento degli sprechi e delle spese inutili. “S’inizia da subito, – dice Addesso – proprio dalla campagna elettorale” da sempre caratterizzata da spese folli “che mi sembrano un insulto alla povertà, che dovremmo sostenere e non sbeffeggiare”.

Da qui la nasce la decisione del Pd di non tappezzare la città di facce e faccine in cerca di voti. “Vi sarà il rispetto assoluto degli spazi elettorali, – puntualizza Addesso – la nostra propaganda elettorale sarà perlopiù una campagna informativa, volta a trasmettere a cittadino idee e programmi affinchè possa esprimere consapevolmente e correttamente il proprio voto”. L’obiettivo è informare il cittadino sui programmi, affinché possa esprimere una preferenza basata sui contenuti e non sull’estensione dei manifesti elettorali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico