Italia

Sanità pugliese, arrestato ex vicepresidente della Regione Frisullo

Sandro FrisulloBARI.Sandro Frisullo, esponente del Pd ed ex vicepresidente della giunta regionale della Puglia, è stato arrestato, su disposizione della magistratura barese, nell’ambito dell’inchiesta sulla gestione della sanità pugliese.

L’indagine si avvale anche delle dichiarazioni accusatorie rilasciate dall’imprenditore barese Gianpaolo Tarantini, salito alle cronache anche per lo scandalo delle “escort” a Palazzo Grazioli.

Le accuse perFrisullo sono di associazione per delinquere, corruzione e turbativa d’asta. Da novembre era stato proprio “Gianpi” Tarantini a riferire agli inquirenti dei rapporti avuti con Frisullo quando questi era vicepresidente della giunta pugliese. Tarantini – da quattro mesi gli arresti domiciliari a Roma per la vicenda dei coca-party organizzati nell’estate del 2008 in Sardegna – durante alcuni interrogatori rivelò ai pm Ciro Angelillis, Eugenia Pontassuglia e Giuseppe Scelsi di aver offerto a Frisullo prestazioni sessuali da escort e denaro (che il politico avrebbe accettato), in cambio di vantaggi per le sue società nell’aggiudicazione di appalti presso la Asl di Lecce e per sbloccare i mandati di pagamento per le forniture di protesi e di materiale sanitario che le società “Tecno Hospital” e “System Medical”, della della famiglia Tarantini, avevano fatto alle Asl.

Oltre a Frisullo, altre tre persone, tra medici e funzionari dell’Asl salentina,hanno ricevutoun provvedimento restrittivo. Queste avrebbero concorso con l’ex amministratore regionale nella commissione, a vario titolo, dei reati contestati a Frisullo. Dei tre arrestati, due sono stati posti ai domiciliari, uno in carcere.

Secondo la magistratura, il “sistema Tarantini”, con la complicità di funzionari delle Asl, avrebbe consentito,tra il 2007 e il 2009,all’imprenditore di pilotare e vincere appalti per la fornitura di protesi e di materiale sanitario, fatti questi che nei mesi scorsi hanno portato all’arresto di funzionari dell’azienda sanitaria accusati di essere stati corrotti da “Gianpi”. Frisullo – a quanto trapela – sarebbe l’unico politico della giunta di centrosinistra guidata da Nichi Vendola coinvolto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico