Italia

Napolitano a Tor Vergata: “Qui bella aria, altrove c’è bolgia”

Giorgio Napolitano ROMA. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha partecipato, all’Università di Tor Vergata, ad un convegno sul 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

“Qui si è respirata una bella aria, altrove c’è la bolgia”, ha commentato il capo dello Stato lasciando l’Ateneo, facendo un chiaro riferimento all’attuale situazione politica nel Paese. Durante la cerimonia alla facoltà di Lettere è intervenuto anche l’ex premier Giuliano Amato, che ha sottolineato come “da un paio di decenni ci sia turbolenza sui rami alti dello Stato per molteplici tensioni che hanno portato agli interventi della Corte Costituzionale”.

E, a proposito, di “turbolenze”, al presidente Napolitano viene chiesto se queste vi siano nei rami alti delle Istituzioni. E qui scatta la battuta del capo dello Stato: “Non so se Amato abbia usato questa espressione. – risponde Napolitano – So che questa è stata una splendida iniziativa, ad alto livello culturale e civile, anche con una comunanza di accenti: c’era un ministro della Repubblica, c’era un esponente storico della politica italiana come Amato, c’era anche un maestro come il professor Talamo. Insomma, qui si è respirato una bella aria, altrove c’è la bolgia”.

Amato ha parlato anche dell’equilibrio tra i poteri: “Nulla legittima di per sé il potere esorbitante di una istituzione. – ha detto alla presenza di Napolitano – Non lo legittima né un potere ricevuto per grazia di Dio né per mandato elettorale. Oggi sembra che sia messo in dubbio il consolidamento del principio dell’equilibrio dei poteri che è l’architrave a cui, per fortuna, siamo riusciti a ricondurre la Costituzione della Repubblica”. Per Amato il mandato popolare elettivo “non consente di collocarsi al di sopra di altri poteri”, mentre sull’immunità parlamentare ritiene che “emerge anche la tentazione del Parlamento a definire la questione in modo insindacabile da altri”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico