Esteri

Mar Giallo, affondata nave sudcoreana: forse attacco di Pyongyang

 Una nave sudcoreana è in fase di affondamento nelMar Giallo dopo essere stata colpita probabilmente da un siluro nordcoreano. In salvo 58 dei 104 uomini dell’equipaggio, ma si teme per la morte di molti marinai.

L’episodio si è verificato nelle vicinanze dell’isolaBaekryeongdo non distante dal confine marittimo con la Corea del Nord. L’agenzia Yonhap riferisce che la nave, del peso di 15mila tonnellate, avrebbe risposto al fuoco contro un’altra imbarcazione non identificata.

Il governo sudcoreano avrebbe allertato le proprie truppe al massimo livello e, nel contempo, il governo avrebbe convocato una riunione d’emergenza del comitato di Sicurezza.

Il controverso confine nel Mar Giallo a ovest della penisola coreana, la cosiddetta”Northern limit line”, è stato teatro di numerosi scontri a fuoco negli ultimi anni. Nel 1999, nel 2002 e, di recente, il 10 novembre scorso ci sono stati scambi di colpi tra le marine delle due Coree in seguito a sconfinamenti veri o presunti. A fine gennaio Pyongyang ha esploso alcuni colpi in mare per un’esercitazione militare per la quale aveva interdetto la navigazione attorno alle isole di Baeknyeong e Daecheong. Il confine, tracciato al termine del conflitto del 1950-53, non è mai stato accettato dalla Corea del Nord anche perché dopo l’armistizio non si è mai giunti ad un trattato di pace.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico