Castel Volturno - Cancello ed Arnone

La coalizione di Letizia si tinge di “rosa”

 CASTEL VOLTURNO. Si è tenuta sabato mattina la presentazione delle liste collegate al candidato sindaco Ferdinando Letizia, dalla quale è emerso che la coalizione a sostegno dell’avvocato castellano si tinge di rosa.

Sono infatti ben 28 su 98 candidati le donne presenti nelle liste di LiberaMente, Città Normale, Alleanza di Centro, Movimento per le Autonomie e Udeur. Una quota di tutto rispetto per il gentil sesso: con quasi il 30% di presenza femminile, la squadra di Letizia è quella che presenta il maggior numero di candidate a concorrere per uno scranno in consiglio comunale. Mai a Castel Volturno una coalizione aveva presentato un così alto numero di donne che, con Letizia, hanno accolto l’invito a partecipare attivamente alla vita politica ed a scendere in campo per un progetto di buon governo che mira a valorizzare le tante risorse del territorio per un duraturo sviluppo sociale ed economico.

“La così ampia presenza di donne nelle nostre liste – ha affermato in merito Letizia – è un ulteriore, importante, segnale di rinnovamento e progresso. Le nostre donne, tutte validissime, saranno un motore aggiunto per garantire la corretta attuazione del programma amministrativo. Le ringrazio fin da ora per l’impegno profuso in questi mesi, e per l’impegno che, sono certo, continueranno a profondere per la nostra città. Grazie di cuore a tutte loro per aver deciso di partecipare fattivamente alle attività programmate”.

“E’ una opportunità, – afferma Nadia Errico, la più giovane candidata della coalizione – bisogna solo aspettare che il progetto si attui in tutte le sue sfumature e solo allora potremmo dire che il nostro movimento, quale LiberaMente, ha portato a termine ciò che nessuno negli ultimi decenni è riuscito a fare per Castel Volturno. Noi, in quanto coalizione, non possiamo fare altro che lavorare in squadra e proporre ciò che di meglio c’è per i nostri concittadini, affrontando al meglio – per quanto ci è possibile – i problemi e le evenienze che si presentano ad ogni genere di intervento, che sia politico, amministrativo o propenso a modificare l’ambiente”.Errico crede nel progetto e soprattuttoin Letizia quale garante dell’attuazione del programma di governo: “Credo in LiberaMente, e spero che questo paese riesca a capire che abbiamo bisogno di cambiare…con Liberamente abbiamo buone possibilità. Ovviamente non possiamo promettere chissà cosa perché la situazione è quella che è, ma migliorare lavorando insieme e cercando di creare una Castel Volturno migliore… Liberamente ha fatto molto per questo paese e so che continuerà a farlo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico