Caserta

Palamaggiò, Stellato: “Il tempio del basket non deve andare perduto”

Giuseppe StellatoCASERTA. Le vicissitudini del palazzetto sono ormai note a tutti: negli ultimi anni una spada di Damocle è rimasta sospesa sulle teste della squadra di bandiera in merito al proprio futuro.

In tale prospettiva è stato più volte sottolineato il ruolo dell’Ente Provincia che ha consentito, prendendo in fitto l’impianto dalla curatela fallimentare, la prosecuzione dell’attività agonistica e l’impegno alla manutenzione. “Sarebbe auspicabile che l’iter fallimentare venisse stralciato – afferma Giuseppe Stellato – così come è emerso da un incontro tra i vertici del Coni ed i rappresentanti del comune di Castelmorrone, ma ove mai ciò non avvenisse, di certo, quando saremo al governo della Provincia, il mio impegno sarà quello di fare il possibile per rinnovare il contratto di fitto del bene che l’Ente ha stipulato, a suo tempo, con il tribunale fallimentare. Il Palamaggiò dovrà rimanere, sebbene anche solo attraverso un contratto di fitto e se il Tribunale lo consente, nella disponibilità di questo ente, in modo tale da vedere garantire le funzioni reali di quello che viene comunemente considerato il tempio del basket casertano e la provincia s’impegnerà in tal senso. Questo anche a garanzia delle aspettative della Juve Caserta, gloriosa società di basket cittadina che tanti successi ed emozioni ci ha fatto vivere in questi anni e ancora continua a fare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico