Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Provinciali, Magliulo (Pdl) si presenta agli elettori

Antonio MagliuloCASAPESENNA. Antonio Magliulo, classe 1953, è un apprezzato ingegnere civile edile che risiede nel comune di Casapesenna.

Oggi è candidato al consiglio provinciale nel collegio 26 “San Cipriano-Casapesenna”. Libero professionista, ha militato nel partito di Forza Italia, sin dalla sua fondazione. Dopo la nascita del Pdl, è confluito nella nuova formazione berlusconiana, persuaso che “la battaglia di democrazia e libertà” resti all’ordine del giorno del proprio impegno politico. Magliulo è stato per anni coordinatore locale di Forza Italia e, attualmente, guida il Pdl.

“Il mio impegno è quello di sempre – ha più volte affermato – far crescere questa comunità, dare sempre più sviluppo, sicurezza e benessere a questo paese”. I problemi che attanagliano Terra di Lavoro e, in particolare, l’Agro aversano, sono legati fra loro in maniera inscindibile; e spesso si nutrono uno dell’altro: disoccupazione, scarsa dotazione infrastrutturale, guasti ambientali, scarsissima formazione professionale, etc. “Sono completamente al servizio di una politica nutrita dalla passione per gli uomini e per la comunità – spiega Magliulo – in cui è trasparente, non da oggi, la mia più ferma volontà di risolvere, o quantomeno avviare a soluzione, i problemi attraverso una serie programmata di interventi che complessivamente puntano allo sviluppo socio economico di questo territorio”.

Il primo problema è l’ambiente. “E’ triste e preoccupante lo scenario a cui siamo purtroppo abituati da anni – afferma Magliulo – di un territorio ingombro di discariche a cielo aperto e sono terrorizzato dal bollettino quotidiano crescente di concittadini colpiti a morte da malattie tumorali”. E la sensibilità ambientalista è un vecchio pallino di Magliulo, considerato l’impegno da lui assolto per conto del partito e perorato attraverso l’attività amministrativa dei suoi sodali di partito che, negli anni scorsi, hanno attivato collaborazioni interistituzionali per indagare il fenomeno e sollecitare accurate indagini della situazione ambientale locale.

Al secondo posto delle sue preoccupazioni c’è la scarsa dotazione infrastrutturale. Un fronte sul quale Magliulo è particolarmente dedito oltre che per sensibilità anche per attitudine professionale. “Su questo fronte mi sento già di avanzare almeno due proposte chiare: il completamento della variante San Marcellino – Casapesenna, che è un’arteria vitale e strategica per questo comprensorio e la creazione di un percorso turistico – religioso centrato sul ruolo e sulla presenza, in territorio casapesennese, del santuario “Mia Madonna Mia Salvezza”.

Per la cronaca, la fama di questo santuario ha varcato da anni i confini locali ed è all’attenzione della gran massa di fedeli di tutt’Italia. “Un simile traguardo – è il sogno manifesto di Magliulo – farebbe di Casapesenna- San Cipriano e dell’intero territorio il volano di una crescita sicura nel settore del commercio e del turismo, con una ricaduta estremamente positiva per tutti i soggetti ivi operanti”. Antonio Magliulo è candidato per il Pdl alle prossime elezioni provinciali. Intorno a lui già si registra il più grande entusiasmo dei militanti del centrodestra casapesennese e di tanti concittadini. Di Magliulo i sostenitori sottolineano “Equilibrio e lealtà”. Perciò c’è da credergli, quando Magliulo promette: “la mia candidatura è a termine ed è per i giovani”. Una duplice promessa che la dice lunga sulla volontà e sugli scopi del candidato.

Fra i sostenitori, ce n’è uno di eccezione: il sindaco di Casapesenna, Fortunato Zagaria, che ha dichiarato: “Con Antonio Magliulo c’è un impegno che continua, che viene da lontano. Lui, anche se da posizioni diverse dalle mie (Zagaria è attualmente indipendente, ndr.) si è sempre distinto per concretezza e lungimiranza, per l’amore verso Casapesenna e l’intero comprensorio provinciale. Magliulo – ha continuato Zagaria – è l’unica candidatura che è fatta per un progetto politico e nasce per il territorio e solo per il territorio; al contrario delle altre candidature che sono di palese natura personalistica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico