Sant’Antonio Abate - Lettere

Ucciso dalla camorra a 17 anni: tre arresti

 NAPOLI. I carabinieri hanno arrestato a Napoli tre persone vicine al clan Contini ritenute responsabili dell’omicidio di Ciro Fontanarosa, 17 anni, incensurato ucciso il 25 aprile dello scorso anno con sette colpi di pistola.

Il ragazzo era con il cugino in una strada del quartiere popolare di Sant’Antonio Abate, quando due sicari in moto hanno aperto il fuoco contro di lui. Il clan, secondo gli inquirenti,decise di uccidere Fontanarosa per dimostrare che nessuno può delinquere per proprio conto nel territorio controllato dai Contini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico