Campania

Privatizzazione acqua, Dell’Aquila aderisce alla manifestazione nazionale

 CASERTA. Il candidato presidente della Provincia per la Federazione della Sinistra, Antonio Dell’Aquila, aderisce alla manifestazione nazionale che si terrà domani, sabato 20 marzo, a Roma contro la privatizzazione dell’acqua.

“E’ necessario – ha dichiarato Dell’Aquila – continuare a battersi per il riconoscimento dell’acqua come bene comune e diritto umano universale, la ripubblicizzazione del servizio idrico, l’approvazione della proposta di legge d’iniziativa popolare per la tutela, il governo e la gestione pubblica dell’acqua. Il servizio idrico integrato è inalienabile e non può essere affidato a soggetti giuridici diversi da un organismo unico di diritto pubblico.

Tale principio – ha continuato il candidato presidente della Provincia – deve essere inserito anche nello Statuto degli Enti locali. Nella nuova Amministrazione provinciale pretenderemo un impegno a non procedere a nuove privatizzazioni e a definire un percorso per la pubblicizzazione di tutti i servizi a partire dall’acqua, individuandone tempi e strumenti”. La manifestazione che si svolgerà domani a Roma sarà l’occasione per ribadire l’impegno della Federazione della Sinistra per la tutela del territorio e dei beni comuni, della biodiversità e del clima, contro la politica delle “grandi opere”, il mercato dei rifiuti, gli impianti energetici nocivi e il ritorno all’energia nucleare. E ancora, per proporre un nuovo modello di produzione, consumo e vita, e politiche occupazionali per la soddisfazione dei diritti sociali e ambientali delle popolazioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico