Aversa

Torna “armonia” tra i vigili urbani

Polizia Municipale AVERSA. Immondizia ed elezioni sono i temi principe di questo ultimo mese, ma visto che noi siamo “nostalgici” torniamo a parlare di uno degli argomenti più sensibili: la Polizia Municipale di Aversa.

Ultimamente sembra che i vigili siano in pace con se stessi e con gli altri, ligi al dovere ed in armonia con il dirigente Stefano Guarino. Molti agenti, infatti, hanno deciso di essere più propositivi, di sotterrare l’ascia di guerra che nei mesi scorsi aveva addirittura portato alcuni a disertare la storica manifestazione di San Sebastiano. Insomma, udite udite, i pizzardoni stanno da giorni chiedendo al comandante ed all’assessore Gino della Valle di metterli “sotto le fatiche”.

Ma ogni medaglia ha i suoi doppi lati. Molti di loro ancora lamentano la carenza strutturale e le difficoltà di operare in situazioni di difficoltà ordinaria. Certo, sono state acquistate due automobili, tra l’altro sembrano vetture di cittadini privati visto che sulla fiancata non è ancora apportata la scritta Polizia Locale, ma la situazione è ancora molto limitata. I caschi bianchi aversani vogliono solo una cosa: essere elevati a vero e proprio corpo di polizia, degno di questo nome, e lo vogliono fare anche a costo di dover lavorare di più.

Una proposta? La possibilità di essere vicini ai cittadini con servizi utili a garantire anche la sicurezza del singolo e soprattutto la richiesta al comandante di rimodernare un corpo a detta loro ancora troppo vetusto. Le richieste sembrano legittime ed anzi ammirevoli nel complesso. Come dire: fateci lavorare e daremo il meglio di noi. Attendiamo fiduciosi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico