Aversa

Rifiuti, Luciano: “Basta polemiche e sciacallaggio”

Luciano LucianoAVERSA. “Ci piace ricordare, al responsabile regionale del Wwf Alessandro Gatto, che quest’emergenza rifiuti ha radici profonde e che tutto parte da una cattiva e scellerata gestione da oltre un decennio del ciclo integrato dei rifiuti da parte della Regione Campania”.

Così esordisce l’assessore all’ambiente ed igiene urbana Luciano Luciano, che continua: “Anche per noi amministratori la condizione è diventata insopportabile. È necessario, però, chiarire a tutti, cittadini e associazioni, che la responsabilità di questa nuova emergenza rifiuti non è da addebitare all’Amministrazione Comunale. Le cause che hanno determinato il nuovo stato emergenziale sono da ricercare nello stato di agitazione proclamato dai lavoratori del Consorzio Unico di Bacino delle Province di Napoli e Caserta che non ricevono lo stipendio da due mesi e della richiesta di stabilizzazione da parte dei lavoratori in esubero. Ricordo ancora una volta che il Comune di Aversa risulta totalmente in regola con la corresponsione dei canoni relativi al servizio. Pertanto, la Città di Aversa subisce ingiustamente gli effetti negativi della protesta in corso pur in assenza di dirette responsabilità”.

In queste ore l’Amministrazione comunale sta valutando di portare all’attenzione dell’autorità giudiziaria i gravi inconvenienti igienico-sanitari che la Città da troppi giorni sta ingiustamente vivendo. “Chiedo ad Alessandro Gatto del Wwf, – conclude Luciano – così come alle altre associazioni ed in generale a chiunque fomenta gli animi dei cittadini in questo particolare momento, di abbandonare ogni tipo di polemica e di astenersi da valutazioni strumentali in quanto lasciando spazio solo ad iniziative tese a salvaguardare la salute dell’intera comunità e garantire, con il necessario impegno, il ritorno alla normalità. La storia recente delle emergenze già vissute, ci insegnano che i toni aspri e le sterili polemiche non hanno mai contribuito alla soluzione degli atavici problemi in tema di rifiuti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico