Teverola

Elezioni, Menale vs Di Chiara: sfida tra nipote e zio

Antonio Menale TEVEROLA. Tra i candidati alla carica di consigliere comunale alle elezioni del 28 e 29 marzo ci sono giovani che si presentano con tanta voglia di fare.

Tra questi Antonio Menale (figlio della dottoressa Enza Di Chiara, responsabile ai servizi sociali di Teverola), candidato nella lista civica “Patto per Teverola” a sostegno del candidato sindaco Gennaro Melillo. Menale, 29 anni, diplomato in ragioneria e specializzato in informatica, si presenta per la prima volta alle elezioni comunali dopo che ai due precedenti turni elettorali aveva appoggiato lo zio Maurizio Di Chiara, fratello della madre, e candidato nella coalizione opposta guidata dall’ex sindaco Biagio Lusini. Dunque, zio e nipote che adesso si trovano in netta contrapposizione politica.

“Mi candido alle elezioni – spiega Menale – per volere di un gruppo di giovani che vede in me e nelle mie capacità, un punto da cui partire per puntare al miglioramento della nostra città. Quest’anno abbiamo sposato un progetto politico teso a rinnovare il Consiglio comunale con figure giovani. Il mio obiettivo è quello sicuramente di riuscire ad essere eletto per affrontare questioni inerenti alle politiche giovanili, allo sport, senza però fermarsi alle sole parole ma attuando una politica del fare. La mia campagna elettorale – conclude Menale – in questo marasma generale sarà sicuramente contraddistinta da toni bassi parlando alla gente delle cose che possono essere realmente parte di un progetto teso a porre in risalto i veri valori della gioventù”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico