Succivo

L’Atellana Volley trionfa in terra irpina

 SUCCIVO. E’ una Atellana Volley strepitosa quella che s’impone in casa dell’Olimpica Avellino. Il team succivese si aggiudica un match importante e decisivo ai fini della classifica per 3-1 (22-25, 25-16, 22-25, 14-25).

Trionfare in casa di un’ottima squadra come quella irpina non è impresa da poco. E’ un chiaro segno di maturità, per vincere non basta gettare il cuore oltre l’ostacolo ma credere profondamente nel risultato. Adesso, forti e consapevoli di essere un gruppo solido con una grande società alle spalle, i ragazzi del presidente Giovanni Santoro con umiltà e spirito di sacrificio si preparano per le prossime sfide, sicuri, che saranno sempre più entusiasmanti. Mister Finelli parte con Perrotta, Rastiello, Fusco, Colella, Di Giacinto, Belardo e affida la regia alle trame di Langella, la gara è un mix di emozioni merito anche dei padroni di casa che non mollano mai ma alla fine.

Gli Atellani,dopo una flessione nel secondo set, riprendendo in mano le sorti della contesa andando a vincere una gara dal sapore d’altri tempi. Dunque, continua la marcia trionfale della formazione azzurra giunta al tredicesimo risultato positivo consecutivo. I successi non arrivano mai per caso ma frutto di professionalità, passione e tanta voglia di vincere. Sin dall’inizio il sodalizio atellano non ha mai fatto mistero su quello che era l’obiettivo principale della stagione, il salto di categoria dalla D alla C. Tuttavia, l’Atellana Volley non è solo uno splendido gruppo che sta ben figurando nel torneo regionale, bensì, una società e soprattutto un movimento pallavolistico che guarda lontano.

Nel prossimo impegno in campionato, previsto per domenica prossima 28 febbraio, l’Atellana Volley riceverà la formazione del Cus Napoli. Una sfida, un match, che potrebbe segnare non solo le sorti di ambedue le contendenti ma per i padroni di casa potrebbe rappresentare una svolta epocale. La “C” è dietro l’angolo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico