Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Museo della civiltà contadina nel bene confiscato

 PIGNATARO. Si è tenuto la scorsa settimana un incontro tra la cooperativa Aria Nuova e l’associazione che gestisce il museo della civiltà contadina di Pignataro Maggiore.

La cooperativa Aria Nuova, sorta sul bene confiscato alla camorra in via Vicinale Torre dell’Ortello, è stata recentemente iscritta all’albo delle Fattorie didattiche della Regione Campania, in base ad un progetto di realizzazione di un museo di antichi attrezzi agricoli. Nel corso della riunione, fortemente voluta dal presidente della cooperativa Gabriele Capitelli, è emersa una chiara unità d’intenti al fine di valorizzare il patrimonio rurale di Terra di Lavoro. I soci dell’associazione e della cooperativa Aria Nuova lavoreranno fianco a fianco per la gestione del museo che sorgerà a breve all’interno del bene confiscato e racchiuderà splendide testimonianze della storia dell’agricoltura locale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico