Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Museo della civiltà contadina nel bene confiscato

 PIGNATARO. Si è tenuto la scorsa settimana un incontro tra la cooperativa Aria Nuova e l’associazione che gestisce il museo della civiltà contadina di Pignataro Maggiore.

La cooperativa Aria Nuova, sorta sul bene confiscato alla camorra in via Vicinale Torre dell’Ortello, è stata recentemente iscritta all’albo delle Fattorie didattiche della Regione Campania, in base ad un progetto di realizzazione di un museo di antichi attrezzi agricoli. Nel corso della riunione, fortemente voluta dal presidente della cooperativa Gabriele Capitelli, è emersa una chiara unità d’intenti al fine di valorizzare il patrimonio rurale di Terra di Lavoro. I soci dell’associazione e della cooperativa Aria Nuova lavoreranno fianco a fianco per la gestione del museo che sorgerà a breve all’interno del bene confiscato e racchiuderà splendide testimonianze della storia dell’agricoltura locale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico