Sant’Arpino

Carnevale Atellano, grande chiusura il 16 febbraio

 SANT’ARPINO. Bagno di folla, lo scorso sabato, per il Carnevale dei ragazzi e perla premiazione della maschera atellana più bella, svolti rispettivamente in piazza Salvo D’Acquisto e nella sala consiliare dell’ex casa comunale di via Mormile.

A questo punto c’è grande attesa per la chiusura del Carnevale Atellano prevista per martedì 16 febbraio. In quell’occasione alle ore 15.30 ci sarà la sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati. Alle 19, nella sala convegni del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” si terrà la premiazione del miglior carro con il trofeo realizzato ad hoc dall’artista Roberto Di Carlo e del miglior gruppo mascherato junior e senior. Infine, alle ore 21, lo spettacolo pirotecnico conclusivo in Piazza Umberto I.

“Posso affermare con grande orgoglio – ha dichiarato il presidente Virginio Guida – che, alla sua prima edizione, il nostro Carnevale ha riscosso un grande successo. Tutte le iniziative previste dal nostro programma hanno riscontrato grandi consensi da parte della popolazione che si è sentita coinvolta in una festa bella e colorata come il Carnevale. Lo scorso sabato mattina i bambini delle scuole elementari e materne sono stati protagonisti di una festa meravigliosa con musica e saltimbanchi che hanno reso ancora più divertente una festa che, per i più piccoli, è tanto attesa e desiderata. A questo proposito voglio ringraziare il preside Angelo Dell’Amico per il supporto che ha fornito al nostro progetto fin dall’inizio. Sono assolutamente orgoglioso, inoltre, del successo della manifestazione di sabato sera che ha visto gremita la sala consiliare dell’ex casa comunale e che ha premiato la maschera della principessa immaginaria Belmonte indossata da Imma Migliaccio, volontaria dell’associazione di Orta di Atella ‘Ambiente e Vita’ con Presidente Nicola Migliaccio”.

La giuria era composta dal vicepresidente del comitato Nicola Della Rossa, dall’assessore Giuseppe Lettera, dalla maestra di danza Teresa Pezzella e dalla professoressa Adele D’Angelo. In conclusione i presenti hanno potuto assistere ad un’esibizione ginnica delle giovanissime allieve della professoressa Annina Cicala. “Domenica mattina – ha continuato Guida – i carri allegorici, hanno sfilato lungo le strade del paese coinvolgendo la popolazione, con nostra grande soddisfazione, nonostante le avverse condizioni meteorologiche. E il grande successo del nostro progetto è stato dovuto soprattutto al lavoro scrupoloso dell’intero staff del Comitato e di tutti coloro che volontariamente hanno contribuito all’ottima riuscita di tutte le manifestazioni. A tutti loro va il mio più sentito ringraziamento.

Guida ha poi ringraziato il sindaco Eugenio Di Santo, l’assessore Lettera e all’intera amministrazione comunale “per il supporto che hanno manifestato fin dall’inizio della nostra avventura. Si, perché è di una splendida avventura che siamo stati protagonisti in questi mesi e che si concluderà, come da tradizione, martedì grasso. Un’avventura nella quale è stato meraviglioso vedere soprattutto i sorrisi dei bambini, l’entusiasmo degli adulti e riscontrare la passione e la dedizione con cui hanno lavorato tutte le persone coinvolte. Appuntamento, dunque – ha concluso – a martedì per una chiusura che siamo certi sarà indimenticabile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico