Sant’Arpino

Carnevale Atellano, domenica sfilata dei carri allegorici

 SANT’ARPINO. Sfileranno lungo le strade del paese, domenica 21 febbraio, a partire dalle ore 18, i carri allegorici protagonisti del Carnevale Atellano.

Martedì scorso, nonostante la pioggia battente, i carri hanno attraversato le arterie principali di Sant’Arpino fino ad arrivare a via De Gasperi, dove sono avvenute le premiazioni. L’associazione “Ambiente e Vita” è stata premiata con la coppa per il miglior gruppo mascherato senior, mentre le due scuole di ballo Pezzella e Limatola si sono aggiudicate il primo posto per il miglior gruppo mascherato junior. Migliore carro allegorico è stato, invece, proclamato quello allestito dalla contrada San Canione e che riceverà il trofeo, che custodirà fino al prossimo anno, domenica 21, in Piazza Umberto I, in conclusione della sfilata dei carri.Lo spettacolo pirotecnico chiuderà degnamente la prima edizione dell’iniziativa promossa dal Comitato Permanente del Carnevale Atellano.

“Siamo assolutamente soddisfatti ed orgogliosi – ha dichiarato entusiasta il presidente Virginio Guida – per il grande consenso riscosso dalla nostra manifestazione nonostante le condizioni meteorologiche non fossero certo le migliori. Sotto una pioggia battente sono state, comunque, tantissime le persone che hanno partecipato con entusiasmo e grande passione. Il mio ringraziamento va, dunque, all’intero staff, al sindaco Eugenio Di Santo, all’assessore Lettera e all’intera amministrazione comunale. I due gruppi mascherati vincitori hanno già ricevuto le rispettive coppe lo scorso martedì. Domenica, invece, dopo la sfilata di carri allegorici, premieremo il carro di San Canione, già giudicato il migliore, con il trofeo simbolo del nostro Carnevale realizzato ad hoc dall’artista Roberto Di Carlo. Vi aspettiamo, quindi, numerosi – ha concluso Guida – per partecipare al momento conclusivo della nostra iniziativa. Si concluderà, così, la prima edizione della nostra avventura che darà appuntamento a tutti per il prossimo anno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico