Sant’Arpino

Carnevale Atellano, Di Santo si congratula con gli organizzatori

Eugenio Di Santo SANT’ARPINO. Il sindaco Eugenio Di Santo fa i complimenti all’intero staff del Comitato Permanente del Carnevale Atellano per la manifestazione che quest’anno ha visto la sua prima edizione.

“Voglio complimentarmi personalmente – ha dichiarato – per l’ottima riuscita di un’iniziativa nella quale, la nostra amministrazione, ha creduto fin dall’inizio. Il Carnevale rappresenta una festa attesa e vissuta con grande partecipazione in tutte le comunità. E, una festa come questa, non può che essere un appuntamento importante soprattutto nel nostro paese che vanta la prestigiosa tradizione delle maschere della fabulae atellane. E’ per questo che abbia immediatamente condiviso e sostenuto il progetto di istituire un Comitato Permanente del Carnevale Atellano che, come avevamo previsto, quest’anno ha riportato nel nostro paese le atmosfere del Carnevale del passato. L’iniziativa si inserisce, in realtà – ha continuato Di Santo – in un percorso già intrapreso dalla nostra amministrazione, fin dall’insediamento, di promozione culturale, di valorizzazione e di rinascita del nostro territorio che dia un senso nuovo all’appartenenza alla nostra comunità. In una società in cui tutto scorre così velocemente davanti ai nostri occhi, diventa fondamentale creare e mantenere in vita testimonianze che facciano sì che il nostro passato non cada nell’oblio. Per la nostra amministrazione, rappresenta una priorità far ritornare in vita usanze e riti che affondano le loro radici nella nostra tradizione e nella cultura atellana. E il Carnevale rappresenta, indubbiamente, una delle tradizioni più importanti e significative. Grazie al Comitato quest’anno abbiamo potuto rivivere le stesse emozioni dei festeggiamenti del passato con la sfilata dei carri e i gruppi mascherati che hanno riportato nel nostro paese emozioni e sensazioni che sembravano dimenticate. Il mio plauso va, ovviamente – ha concluso – al Presidente Virginio Guida per l’impegno con cui ha lavorato fin dall’inizio, all’intero staff del Comitato per la passione che hanno dimostrato nell’organizzazione dei vari eventi e tutte le associazioni che, con la loro partecipazione, hanno contribuito a rendere unica questa esperienza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico