Sant’Arpino

Campania in Positivo, aperta sede a Sant’Arpino

 SANT’ARPINO. “Domenico Ventriglia è il nostro candidato ideale poiché la sua è una candidatura guadagnata sul campo.

Attualmente è consigliere provinciale e sindaco per il secondo mandato con oltre il 70 per cento dei voti. Curti è tra i primi comuni della provincia di Caserta nella raccolta differenziata, le doti fin qui dimostrate lo premieranno”. Così Gianluca Fioratti, assessore comunale e coordinatore cittadino di Pdl-Campania in Positivo, ha presentato il candidato alle prossime elezioni regionali nella lista del Pdl Domenico Ventriglia ai numerosi cittadini e sostenitori accorsi per l’inaugurazione del circolo di via San Giacomo di Sant’Arpino. “Campania in Positivo è parte integrante del Pdl – ha aggiunto Fioratti – è una realtà tangibile che punta a grandi risultati, con i valori e lo spirito propri di chi fa della politica non un privilegio ma un mezzo per realizzare un bene comune”.

Non ha fatto mancare la sua presenza a sostegno del progetto Pdl-Campania in Positivo, che ha condiviso fin dal primo momento, e della candidatura al consiglio regionale dell’attuale fascia tricolore di Curti il senatore del Pdl e sindaco di Afragola Vincenzo Nespoli: “Il partito non deve avere una struttura autoreferenziale bensì essere espressione di pluralità e territorio, sono queste le caratteristiche che fanno una grande formazione politica. Campania in Positivo è un’anima del Pdl e contribuirà a superare il disastro e il fallimento di Bassolino e compagni. Abbiamo il compito di essere la locomotiva dello sviluppo del Mezzogiorno e con Mimmo Ventriglia alla Regione vincerà la politica del fare”.

Tanti i sostenitori e i rappresentanti istituzionali locali presenti al taglio del nastro, tra questi Alberto Plazza, vice presidente del consiglio comunale, il vicesindaco Rodolfo Spanò, l’assessore Salvatore Brasiello e il presidente della Pdl di Orta di Atella Domenico Damiano. E non solo. In prima linea anche l’ex sindaco di Caserta Luigi Falco (“Domenico Ventriglia è uno dei pochi che può presentare in campagna elettorale il libro delle cose fatte e non quello dei sogni”) e il primo cittadino di Castel Morrone Pietro Riello (“Mimmo è l’uomo del fare e ascolterà le istanze dei cittadini con la semplicità di sempre e senza filtri”).

Soddisfatto dei molteplici attestati di stima lo stesso Ventriglia: “Va superato il nefasto modo di fare politica di Bassolino, un’incapacità che ha procurato il commissariamento di settori importanti come la sanità e l’ambiente. Campania in Positivo vuole essere quello che manca alla politica e ai ‘nostri’ rappresentanti ovvero l’anello di congiunzione con il territorio e i bisogni della gente comune”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico