San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

San Marco, ok del Consiglio alla Stazione Unica Appaltante

Gabriele Zitiello SAN MARCO EV. A seguito della convezione firmata dal sindaco Gabriele Zitiello in prefettura lo scorso ottobre, il Comune di San Marco Evangelista aderirà alla Stazione Unica Appaltante Provinciale.

Il provvedimento verrà adottato nel prossimo consiglio comunale già convocato dal presidente dell’Assise Lorenzo D’Anna per il prossimo giovedì 25 febbraio. Con la stazione unica appaltante tutte le procedure relative all’indizione e all’aggiudicazione di gare d’appalto, oltre che alla fornitura di beni e servizi, saranno gestite direttamente presso la centrale unica istituita presso la Prefettura di Caserta. La stazione unica appaltante, più in particolare, si occuperà dell’iter procedurale dell’affidamento di lavori, servizi e forniture il cui importo base sarà pari o superiore ai 250.000 euro e di beni da acquisire e di servizi di cui usufruire, il cui valore pecuniario sia stimato a partire da una cifra pari a 50.000 euro.

In pratica, con l’adesione alla stazione unica appaltante, l’amministrazione locale rinuncia alla possibilità di avviare, in tale ambito, procedure di negoziazione così da garantire la massima trasparenza nelle operazioni di aggiudicazione di gare e appalti nel settore dei lavori pubblici.

“La stazione unica appaltante – ha spiegato il sindaco – nasce con l’obiettivo di garantire trasparenza e legalità in un settore sempre delicato come quello degli appalti. Con la stazione unica appaltante diamo un’ulteriore segnale agli imprenditori locali e alla comunità tutta sul fatto che trasparenza e legalità, sono per me e la mia Amministrazione, principi su cui uniformiamo le scelte fondamentali e strategica della gestione politica e amministrativa di questo Ente e di questo Paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico