Orta di Atella

Tributi, Del Prete: “Ecco i risultati raggiunti”

Salvatore Del PreteORTA DI ATELLA. L’ex sindaco Salvatore Del Prete torna a parlare dell’operato della sua amministrazione comunale e stavolta parla di tributi.

“Sento il dovere politico, amministrativo, morale e umano verso di voi, nell’informarvi su alcune cose fatte, oltre quelle già elencate con precedenti manifesti. In primo luogo, voglio ringraziare il Ministero degli Interni per aver applicato, anche se in ritardo, la norma relativa alle elezioni comunali, cosa da me voluta e sostenuta, per dare al popolo sovrano la possibilità di poter scegliere i prossimi amministratori, attraverso l’esercizio democratico.

Detto ciò voglio ricordarvi, che durante il mio breve mandato di Sindaco, durato 24 mesi (dal 30/05/2006 al 02/06/2008) ho onorato la vostra fiducia raggiungendo da subito i seguenti obiettivi programmatici. Diminuzione della pressione fiscale politiche verso la persona, questi sono altri piccoli obiettivi raggiunti, nonostante tutte le problematiche e tribolazioni che la mia sindacatura ha vissuto, anticipandovi che nei prossimi giorni elencherò altri risultati, non potendolo fare oggi per mancanza di spazio.

Tarsu anno 2007 e 2008 da 4,20 a 2,50 euro al mq; Ici al 4 per mille con il massimo della detrazione, risultando il più basso d’Italia; risanamento tributi locali; soluzione di una massa debitoria dovuta a contenziosi risalenti agli anni 80-90; Una politica fiscale a favore della famiglia e per la famiglia. Istituzione del palazzo della salute (Principessa Belmonte); apertura della locale Caserma dei Carabinieri; apertura di una sede sul nostro territorio dell’Associazione dei Carabinieri; apertura a tempo pieno dell’attuale ufficio postale dalle ore 8 alle ore 18 e richiesta alle Poste Italiane dell’istituzione di un secondo ufficio nella frazione di Casapozzano questi sono altri piccoli obiettivi raggiunti, nonostante tutte le problematiche e tribolazioni che la mia sindacatura ha vissuto, anticipandovi che nei prossimi giorni elencherò altri risultati, non potendolo fare oggi per mancanza di spazio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico