Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise: Perreca e Petruolo aderiscono ad Mpa, Allegretta al Pdl

Alessandro Perreca CAPODRISE. Il consiglio comunale dell’altra sera ha avuto inizio con una dichiarazione del consigliere comunale Alessandro Perreca che ha annunciato la propria adesione al Movimento per le Autonomie, …

…comunicando anche quella del consigliere di minoranza Nicola Petruolo. A seguire le dichiarazioni della consigliera Pina Allegretta che ha annunciato la propria adesione al Popolo della Libertà mentre gli assessori Silvano Ferraro e Paola Pontillo hanno ribadito l’appartenenza al Partito Socialista.

“Queste dichiarazioni sanciscono le evoluzioni dei percorsi politici, evoluzioni che ovviamente differiscono dal progetto politico originario”, ha dichiarato il sindaco Giuseppe Fattopace. Si è parlato di azzeramento della giunta, non sono mancati forti riferimenti ad una crisi di maggioranza, “crisi politica che contrasta con l’operato di questa Amministrazione”, come ha sottolineato il primo cittadino facendo riferimento a tutto ciò che è stato posto in essere dagli amministratorinell’interesse della città.

Attraverso un manifesto il partito dell’Idv ha chiesto (oltre all’azzeramento della giunta) “la costruzione di un progetto politico di centrosinistra, di ridare quindi la parola ai partiti politici del centrosinistra per costruire la coalizione del 2011 e decidere insieme di portare a termine la presente consiliatura con una nuova maggioranza appunto, di centrosinistra”. A tal proposito, il sindaco ha dichiarato: “Ben venga che tutte le forze politiche del centrosinistra si siedano attorno ad un tavolo per arrivare una conclusione. Per il bene della città non possiamo abbandonare attività amministrativa. Se ciò non avverrà bisogna esser pronti a ridare la parola agli elettori e io in primis sono disponibile a rassegnare le dimissioni”.

Nonostante una lunga discussione politica dai forti contenuti, si è passati all’approvazione di tutti i punti all’ordine del giorno tranne quello riguardante il consorzio tra Comuni per la gestione del piano di zona Ambito C1 (approvazione statuto) che è stato rimandato alla prossima assise su richiesta dei consiglieri di Idv. Sono state inoltre convocate la Terza Commissione per discutere del ruolo dell’amministrazione nella vicenda relativa all’ospedale di Marcianise (altro punto all’ordine del giorno) e sui prossimi provvedimenti in materia di prevenzione e salute , sulla lettura dello statuto del consorzio Ambito C1e la Prima commissione riguardante l’altro argomento, cioè il riconoscimento dell’acqua come bene prezioso. Nella Terza commissione l’assessore Pontillo darà lettura dello statuto già approvato sul tavolo istituzionale dell’ambito C/1 le decisioni sulle politiche sociali mirano alla risoluzione di delicate problematiche dei soggetti più deboli. Altro punto l’interrogazione consiliare “Questione Carrefour” alla quale il primo cittadino ha dichiarato che l’azienda Carrefour aveva preso l’impegno di collocare i lavoratori in esubero in altre strutture e che non sta rispettando l’accordo preso lo scorso agosto presso il Ministero del Lavoro, tant’è che i sindacati preannunciano uno stato di agitazione. Diversi sono stati gli incontri con gli stessi sindacati proprio per cercare di risolvere il problema, incontri che hanno portato almeno ad una proroga della cassa integrazione fino al dicembre 2010.

Gli altri punti esaminati ed approvati: “Misure urgenti per il rilancio economico, la riqualificazione del patrimonio esistente, prevenzione del rischio sismico e per la semplificazione amministrativa” – Determinazioni (L.R. 19/2009) e Programma di azioni a tutela della salute con particolare riguardo a interventi diretti alla prevenzione dei tumori e interventi destinati a migliorare la gestione del rapporto salute-territorio (argomento richiesto con nota prot. n. 461/2010 e 1972/2010).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico