Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Angelo Alberico, due titoli regionali indoor nell’atletica

Angelo AlbericoMARCIANISE. Atletica giovane a Marcianise sotto il segno di Angelo Alberico, quindicenne, studente del Liceo Scientifico Quercia, …

… che si prende la bella soddisfazione di portare a casa ben due titoli regionali ai recenti Campionati Regionali Indoor di atletica leggera per la categoria Cadetti. Angelo viene scoperto nel corso dei Giochi Sportivi Studenteschi 2009, allorquando gareggia nel salto in alto.

Arriva alla corte di Carmine Gambino, tecnico dell’Arca Atletica Aversa, che opera sull’impianto di San Marcellino e comincia la sua fase di crescita graduale, ad oggi in piena spinta. Ai regionali però viene schierato in due gare che potremmo dire non sue, è iscritto infatti alla prova dei 60 ostacoli e al salto triplo. Si sta lavorando per farlo amare le prove multiple, dove già ad inizio stagione invernale si è ben comportato. Vince sia la finale degli ostacoli che quella del triplo e si guadagna la convocazione per la rappresentativa regionale che il 14 marzo sarà sempre a Napoli al Palavesuvio per sfidare tutte le altre regioni del centro-sud Italia.

Nel frattempo il suo sogno resta sempre quello del salto in alto, il suo primo amore, ma si vedrà strada facendo. Angelo non è il solo marcianisano che si sta ben comportando in questo stralcio di stagione in atletica, nel suo stesso club aversano, gareggia Giacomo Casella, anche lui alle prime armi che si sta muovendo bene nelle prove di velocità allungandosi fino ai 300 metri, quella che potrebbe essere la sua gara futura.

Dal mezzofondo, sempre nella categoria cadetti, arriva la convocazione nella rappresentativa regionale che sarà a Formello il 7 marzo per i Campionati Italiani di corsa Campestre, di Casimiro Carrino, tesserato per la Podistica Marcianise, seguito da Mario Gemma, che è riuscito a guadagnarsi il posto per la finale. Insomma un bel gruppetto di giovani atleti da tenere in giusta considerazione per l’immediato futuro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico