Italia

Clan dei Casalesi, arrestato il braccio destro del superboss Antonio Iovine

 Antonio IovineCorrado De LucaCASERTA. Corrado De Luca, indicato come braccio destro del boss latitante del clan dei Casalesi Antonio Iovine, alias “’O Ninno”, è stato arrestato dai carabinieri di Caserta.

De Luca, latitante anch’egli da diversi anni, era stato condannato al processo Spartacus. Il latitante è stato catturato dai carabinieri a Casal di Principe, in via Modigliani nell’ambito di una operazione coordinata dai pm della Dda di Napoli Antonello Ardituro e Alessandro Milita.

43 anni, già condannato a 9 anni di carcere nell’ambito del processo Spartacus, De Luca viene ritenuto dagli inquirenti un calibro grosso della cosca dei Casalesi e uomo di fiducia di Iovine, uno dei capi della cosca casertana, ricercato da oltre 15 anni.Era disarmato. Prima ha cercato di fuggire, poi,vistosi circondato, si è arreso senza opporreresistenza.

Il super latitante era proprietario di un ristoranteromano, “Il Destriero”. L’operazione è stata condottagli uomini delmaggiore Alfonso Pannone e del capitanoCostantino Airoldi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico