Home

Milan, un furioso Berlusconi punta ad ingaggiare Lippi

Marcello LippiLa sconfitta di Champions non sarà proprio andata giù a Silvio Berlusconi che, nel giorno del festeggiamento dei 24 anni da presidente, è la persona meno felice in casa Milan per quei risultati che stentano ad arrivare.

Così l’intenzione è quella di ridare ai rossoneri l’immagine forte e vincente che più volte si è vista in questi anni e la ricostruzione potrebbe partire proprio da Leonardo che, malgrado sia un ottimo allenatore, mostra ancora tanta inesperienza. Infatti, dall’inizio della stagione l’unica vera soddisfazione è stata la vittoria al Bernabeu per 2-3 per il resto tante prove altalenanti e le sconfitte nei derby di andata e ritorno.

Proprio il presidente usa le stesse parole che usò per Ancelotti per far capire che qualcosa non va: “Il Milan ha tutto per vincere a patto che riescano a farlo giocare bene”.

Ma chi potrebbe arrivare a Milano? L’idea è di portare al Milan l’attuale ct della nazionale italiana Marcello Lippi che non ha ottimi rapporti con la dirigenza della Juve. La sua prima scelta sarebbe stata Torino ma se questa pista non dovesse essere percorribile la scelta di allenare il Milan non sarebbe da escludere. Certamente il suo arrivo richiederebbe un grande sforzo economico sul mercato ma la volontà di far riprendere il Milan potrebbe essere fondamentale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico